Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '


Raw & Wild Rockfest IX edizione



Reviews - Brutal Cancan
:: Brutal Cancan - Polemos - (Autoprodotto - 2018)
Provenienti dall’entroterra milanese, i Brutal Cancan nascono nel 2016 da un’idea di un gruppo di baldi giovani che ricercano nell’heavy metal la goliardia del pop, del pulp e chi più ne ha più ne metta, della modernità con testi a volte dissacranti e leggeri (fino ad un certo punto), il tutto suonato con onestà e grinta da vendere. La loro proposta musicale, completamente autoprodotta, sciorina Thrash, Death, e un pizzico di Brutal/Grind. Si parte con “Resilience” un assalto sonoro in pieno stile death metal con una voce praticamente identica a Flegias dei Necrodeth – il che va letto dunque come un complimento. La seconda song “Surrounded by Mist” ha quel mood un po’ confuso (ma forse proprio a ciò mira il nostro combo) e quel sapore di anni ’80 che richiama i Megadeth più scarni, mentre il singolo apripista “Give Me a Plot” è una sequela ironica di testo ed heavy metal. “Spooks” è degna del miglior repertorio degli Atroci (meraviglioso gruppo bolognese; Elio? Scansati per favore), irriverente con il suo Thrash’n Roll. Si prosegue così, con tanto old school thrash, attacchi ferali e un incedere/incidere senza scampo. Il finale, poi, è una piccola gemma: la titletrack ha nell’intro alla Fade to Back (indovina indovinello…chi sono?) e nella propria interpretazione dell’immortale “Master of Puppets” (evvai, altro indovinello) il suo punto di forza, oltre a sciorinare un cantato sempre in bilico tra urla disperate e voce onirica mai fine a se stessa, avvalendosi anche di uno splendido stacco in lingua madre e di un finale devastante per potenza e deflagrazione. In definitiva, bella prova di questi Brutal Cancan; consapevoli che di idee e materiale buono ve ne sia, confidiamo in un ulteriore miglioramento in fase di produzione.
Voto: 7/10
Daniele Mugnai

Contact
www.facebook.com/brutalcancanofficial
<<< indietro


   
Upanishad
"Crossroad"
Age Of Time
"Into The Storm"
Eva Can’t
"Febbraio"
Petralana
"Fernet"
Bullfrog
"High Flyer"
Brutal Cancan
"Polemos"
Rhapsody of Fire
"The Eighth Mountain"
Folkstone
"Diario di un Ultimo"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   


Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2018
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info


admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Privacy | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild