Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Bronz
:: Bronz - Carried By The Storm - (Bronz Music – Your Tune Rec. – 2010)
Nel 1984, con un solo album all’attivo, ai Bronz riuscì l’impresa che a molte band europee ottengono solo con svariate pubblicazione: conquistare l’America. Grazie all’esordio Taken By Storm, e soprattutto al singolo “Send Down An Angel”, questa band del giro della NWOBHM riuscì più volte a riempire le arene americane. Pur proponendo un sound di matrice heavy metal, la band ci sapeva fare con le melodie ariose di stampo AOR. Per assestare il colpo definitivo, i Bronz si affidarono alle amorevoli mani di una major… ed ecco qui il secondo album fuori con ben 25 anni di ritardo. La major di cui sopra fallì… e a addio sogni di gloria per gli inglesi. E dire che questo Carried By The Storm era bello che pronto. Dopo alcuni cambi di line-up, che portarono all’inserimento di Michael ‘O’ Donoghue (ex Grand Prix) e Clive Edwards (ex Wild Horses, Pat Travers e UFO), e la scelta di un produttore di grido (Max Norma, già a lavoro con Ozzy), Lee Reddings, Shaun Kirkpatrick e Ian Baker, erano pronti a giocarsi tutto per il successo. Ancora oggi, è possibile percepire come questo lavoro sia stato concepito in un’ottica tipicamente americana, le spigolosità metal vennero sacrificate a favore delle melodie (soprattutto quelle tastieristiche) e dei facili ritornelli. Sax, coretti e quant’altro era necessario per conquistare il pubblico radiofonico americano era stato inserito sapientemente in CBTS. Ma evidentemente non era destino… Fortunatamente, dopo venticinque anni questo album vede la luce, probabilmente le mode son cambiate e i Bronz non riavranno quello che il fato ha strappato loro. Però nulla toglie che questo album possa far breccia nei cuori dei vecchi fan (se ce ne sono ancora) e degli amanti del buon AOR di matrice Triumph e Boston. Buon Ascolto!
Voto: 7/10
g.f.cassatella

Contact
www.bronz-music.com
www.yourtunerecords.com
<<< indietro


   
Rainbow Bridge
"Dirty Sunday"
The C. Zek Band
"Set You Free"
Buzzøøko
"Giza"
Carnera
"La Notte Della Repubblica"
The Doomsday Kingdom
"The Doomsday Kingdom"
Northway
"Small Things, True Love"
Kill Your Karma
"What Hides Behind The Sun"
L’Ira Del Baccano
"Paradox Hourglass"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild