Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Brainstorm
:: Brainstorm - Downburst - (Metalblade - 2008)
La tecnica del brainstorming prevede che più persone si chiudano in una stanza per dire cose più o meno sensate, sino ad arrivare ad una soluzione geniale di un problema che appariva irrisolvibile. Quindi Brainstorm (letteralmente tempesta di cervello) dovrebbe portare a risultati innovativi, se non fuori dalle righe. Nel caso della band teutonica il brainstorming ha partorito un disco che non si discosta di una virgola dai suoi predecessori, per buona pace delle soluzioni innovative. Al di là dell’incongruenza tra nome del gruppo e velleità artistiche, chi ama questa band, non si lamenterà di certo di questa cosa. Per i detrattori del quartetto ci sarà altra legna da ardere. La mistura di power-thrash con forti iniezioni di tastiere pompose, è rimasta immutata dal 1992, così come la potente doppia cassa, le cavalcate epiche e gli assoli melodici. Brani degni di nota sono “Sorrounding Walls”, “End In Sorrow”. Se amate un vita tranquilla e senza scossoni questo disco fa per voi.

Voto: 6/10

g.f.cassatella

Contact
www.metalblade.de
:: Brainstorm - Memorial Roots - (AFM – 2009)
Bruciano i tempi i tedeschi Brainstorm (probabilmente i più noti tra le miriadi di band con questo monicker) e dopo solo un anno dalla pubblicazione di Downburst tornano con un album nuovo di zecca: Memorial Roots. Dopo 5 album con la Metal Blade i tedeschi firmano per i connazionali delle AFM Records e qui finiscono le novità pioché l’album non si discosta minimante dai lavori precedenti. Il solito power metal, più o meno classico, che ha permesso alla band di crearsi un buon seguito soprattutto nella natia Germania. Per il sottoscritto MR è un disco senza infamia e senza lode, che può piacciucchiare quando ci si mette all’ascolto e che alla lunga denota tutta una serie di limiti compostivi che ne appiattiscono i contenuti e portano alla noia. L’unica nota positiva è la solita voce di Andy B. Franck che ha l’indubbio merito di riportarci alla mente i lavori registrati con gli Ivanhoe, la sua ex band autrice di almeno due grandi album: Visions and Reality (1992) e Symbols of Time (1994). Alla fine non resta che usare il cliché ad hoc per gruppi come questo: se vi son piaciuti i precedenti album allora vi piacerà anche questo. Se invece non li avete mai sopportati… state alla larga da MR. Ultima segnalazione: l’edizione limitata in digipack per l’Europa contiene due tracce in più, “Seems to Be Perfect” e “ Too Late to Deny”.
Voto: 5,5/10
g.f.cassatella

Contact
www.truemetal.org/brainstorm
www.myspace.com/officialbrainstorm
<<< indietro


   
Rainbow Bridge
"Dirty Sunday"
The C. Zek Band
"Set You Free"
Buzzøøko
"Giza"
Carnera
"La Notte Della Repubblica"
The Doomsday Kingdom
"The Doomsday Kingdom"
Northway
"Small Things, True Love"
Kill Your Karma
"What Hides Behind The Sun"
L’Ira Del Baccano
"Paradox Hourglass"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild