Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Born From Pain
:: Born From Pain - Dance with the Devil - (Beatdown Hardwear/Soulfood - 2014)
Attiva sulla scena musicale dal 1997, la band tedesca Born From Pain propone un heavy-hardcore dalle sonorità crude. Il quintetto tedesco pubblica per la Beatdown Hardwear la nuova fatica dal titolo “Dance with the Devil”, dodici brani veloci, potenti e precisi grazie anche alla buona tecnica della sezione ritmica di Max che tiene tutto il lavoro in tiro. Buona anche l’idea di aggiungere campionamenti anche se il genere rievoca in alcuni tratti i primi Sepultura come ad esempio nel brano “Truth Of The Streets”, oltre alla gloriosa tradizione hardcore teutonica. La parte centrale di “Dance with the Devil” è caratterizzata dalla song “Lone Wolf”, dall’andamento speed e incattivita dalla voce scream di Rob, che non fa sconti a nessuno dei brani. Si arriva così alla song che dà il titolo al lavoro, che per strutture ritmiche e sonorità ricorda un po’ i Rammstein – ormai clonati dal 90% delle band tedesche che si avvicinano al genere heavy-hardcore. I Born From Pain riescono comunque ad avere un’impronta di originalità anche grazie alla scelta dei suoni e all’introduzione di una voce fuori campo che rievoca un po’ lo speaker di una radio e che sembra faccia da filo conduttore per tutta la durata del cd. Il lavoro procede a ritmo serrato fino ad arrivare all’ultima traccia – denominata “Hidden Track” – che altro non è che la voce radiofonica presente anche all’inizio e riproposta in chiusura che introduce un riff di chitarre distorte che ricorda un brano ben noto alla scena musicale di cui, ahimè, al momento mi sfugge il nome ma che l’ascoltatore esperto del settore non farà fatica a ricordare (e infatti è una versione mosh – quasi in stile Metallica – dell’assolo di “Hotel California” degli Eagles, ndr). In definitiva, il sound corposo di “Dance with the Devil” rende l’ascolto piacevole così come la durata breve dei singoli brani: dunque, una buona dimostrazione di quello che di buono c’è in questa band tedesca.
Voto: 8,5/10
Leandro Partenza

Contact
www.facebook.com/BornFromPainOfficial
:: Born From Pain - Survival - (Metal Blade – 2008)
Cosa può nascere dal dolore se non la rabbia? E nel caso dei Born From Pain questa non è svanita neanche dopo 5 album e un Ep. Questo Survaival, che segna il ritorno della band olandese dopo due anni di silenzio, ne è la riprova. Pur partendo in modo non eclatante (le prima quattro song sono alquanto interlocutorie), da “Never Die” in poi il gioco si fa serio. La già citata canzone più la successiva “Final Collapse” mettono in evidenza la capacità del gruppo di fondere sonorità Hard Core con il Thrash di scuola Slayer. “Endgame” è una mazzata Punk Core, mentre in “Zeitgeist” parti lente e sfuriate sono ben dosate. Il disco continua in questo modo sino alla conclusiva “Under False Flag”. I testi, come da tradizione Hard Core, sono politicizzati e trattano tematiche sociali. Se la proposta del quintetto non è tra le più originali, non si può però non evidenziare come i BFP siano, nell’ambito di questo movimento, tra i migliori interpreti. Farsi sfuggire questo album sarebbe un delitto. Peccato per le prime quattro tracce, altrimenti il voto sarebbe stato ben più alto.
Voto: 7,5/10
g.f.cassatella

Contact
www.bornfrompain.com
www.myspace.com/bornfrompain
www.metalblade.de
<<< indietro


   
Buffalo Grillz
"Martin Burger King"
Monnalisa
"In Principio"
Overkhaos
"Beware Of Truth"
Antonio Giorgio
"Golden Metal - The Quest For The Inner Glory"
Avatarium
"Hurricanes And Halos"
Ecnephias
"The Sad Wonder of the Sun"
Antipathic
"Autonomous Mechanical Extermination"
Aurelio Follieri
"Overnight"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild