Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Bonfire
:: Bonfire - Fireworks - Still Alive - (LZ Records - 2011)
Credo che a volte la carriera di un musicista sia terribile, perché creare un capolavoro compositivo può anche essere un’arma a doppio taglio che ti segna la vita per sempre e ti costringe a riproporlo fino alla fine dei tuoi giorni.
Questo è il caso dei Bonfire, veri colossi del Class Metal tedesco e mondiale (definizione inventata da un noto giornalista italiano, in quanto il Class a differenza dell’Heavy è più luminoso e non oscuro e nello stesso tempo più melodico) che insieme ai Dokken e ai Vandenberg hanno portato al successo questo genere ibrido che non è Metal, ma nemmeno Hard Rock. Chiaramente signori e inventori di questo filone rimangono gli Scorpions da “Blackout” in poi e proprio gli Scorpions sono stati maestri e ispiratori dei Bonfire, loro connazionali, che nel 1987 sfornarono il loro capolavoro,“Fireworks”, capolavoro che ha segnato la loro carriera in quanto non sono mai più riusciti a bissare un disco di grande successo e qualità come quello.
Oggi i Bonfire propongono un ottimo cd fatto di raccolte live, in cui la band tedesca rende omaggio al suo cavallo di battaglia e a qualche altro singolo che ha permesso loro di sopravvivere durante tutta la lunga carriera.
Un ottimo remake per chi è rimasto legato a qual disco, io in primis; già al riff iniziale di “Ready For Reaction” si potrebbe svenire e rimanere in coma per una settimana!
Quindi ottima mossa per i nostalgici e per chi vuole conoscere una delle più grandi icone del metal anni ‘80.
Personalmente promuovo la mossa e mi diverto ad ascoltarlo ad alto volume!!!
Voto: 8/10
Antonio Abate

Contact
www.bonfire.de/
:: Bonfire - The Räuber - (LZ Records\\GerMusica Pro. – 2008)
L’opera rock è una tentazione a cui molti artisti cedono. Gli ultimi in ordine di tempo sono i tedeschi Bonfire. Forti d’una carriera pluridecennale, Lessmann e Zillier hanno deciso di affrontare la sfida più ardua della propria carriera, quella di musicare l’opera il “Die Rauber” di Friedrich Schiller. Almeno in patria l’operazione è stata un successo, se è vero come è vero che lo show ha registrato il sold out nelle 20 repliche tenute presso il Ingolstadt Teather ( da dicembre 2008 sono previste altre repliche), sede stabile della compagnia di attori che ha prestato le propri forze per metter su l’operazione. Il primo DVD dei due presenti nel cofanetto ripropone, con immagini d’ottima qualità, lo spettacolo al completo, cioè con attori e band sul palco. Infatti, è questo l’aspetto più interessante, la presenza del quintetto sul palco mentre gli attori recitano e cantano. A differenza di ciò che accade normalmente, i musicisti in questo caso ricoprono un ruolo centrale nello spettacolo. Dal punto di vista strettamente musicale è innegabile come la musica del combo teutonico si presti al meglio a questo tipo di soluzioni, mentre è da rimarcare l’abilità degli attori impegnati nel duplice compito di recitare e cantare. Il limite maggiore del DVD è la mancanza dei sottotitoli, pur anche in inglese, che avrebbero permesso agli spettatori non tedeschi di capire i dialoghi (le canzoni sono tutte in inglese tranne “Blut Und Todt”).
Il secondo DVD contiene una manciata di brani tratti dall’opera interpretati dalla band in solitudine sul palco. La differenza sostanziale, oltre alla mancanza degli attori, è data dal fatto che tutte le canzoni sono cantate da Lessman. Il capitolo extra contiene due behind the scene (di poco conto per chi non è avvezzo al tedesco, mancando anche in questo caso i sottotitoli) e una riproposizione del classicissimo dei Bonfire, “You Make Me Feel”, in una nuova versione.
Un piatto tanto gustoso quanto ricco, che acquista un valore maggiore per chi parla il tedesco. Certo che è proprio vero che se non sai le lingue oggi non vai da nessuna parte…
Voto: 7,5/10
g.f.cassatella

Contact
www.bonfire.de
www.germusica.com
www.myspace.com/germusica
<<< indietro


   
Rainbow Bridge
"Dirty Sunday"
The C. Zek Band
"Set You Free"
Buzzøøko
"Giza"
Carnera
"La Notte Della Repubblica"
The Doomsday Kingdom
"The Doomsday Kingdom"
Northway
"Small Things, True Love"
Kill Your Karma
"What Hides Behind The Sun"
L’Ira Del Baccano
"Paradox Hourglass"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild