Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Black Tide
:: Black Tide - Chasing Shadows - (Pavement Entertainment Records - 2015)
I Black Tide si formano nel 2004, nel 2007 sono sotto contatto con la Interscope (e il frontman aveva quindici anni) e salgono sul secondo stage dell’Ozzfest! Pubblicano “Light from Above” (2007) e “Post Mortem” (2011), ma dopo alcuni cambi di line-up la nuova formazione pubblica “Chasing Shadows”, il terzo album in studio, un disco senza stereotipi – un album per mentalità aperte! Eh sì, perché, dopo un passato più “classico”, il nuovo disco si presenta (invece) più moderno e alternative – con tanta melodia orecchiabile e voce ‘dolce’ – anche se il sound (in sottofondo) è di matrice più classica (le buone vecchie radici heavy metal). Possiamo dire che “Chasing Shadows” si avvicina più alle realtà metalcore e/o alternative metal, che forse non farà la felicità di chi li ha seguiti sin dagli esordi – ma onestamente, possiamo parlare per ore e ore, pagine e pagine, di tutte quelle band che non cambiano nemmeno una virgola al proprio sound, disco dopo disco; o viceversa, di quelle band, che dopo qualche disco hanno il coraggio di cambiare e fare qualcosa di nuovo/diverso! Diciamolo, è un disco per chi segue Bullet For My Valentine, Funeral For a Friend, Avenged Sevenfold e compagnia moderna. Dopo una melodica introduzione, i ritmi si fanno più frenetici e le chitarre iniziano a scalpitare (come nel singolo “Angel in the Dark”); poi i brani si mescolano a emozioni, duelli di chitarre e melodie radio-friendly; citiamo “Heaven”, una ballad – si parla di un amore perduto – eseguita con melodie a tratti malinconici e struggenti e una chitarra dal sapore di flamenco. Possiamo concludere che “Chasing Shadows” è un disco comunque interessante, anche se (almeno per il sottoscritto) potevano osare di più, perché il potenziale c’è (le idee anche!); anche se è impressionante l’abbondante uso della melodia, questo disco scorre con facilità, senza effetto noia… che sia solo un primo passo verso nuovi sentieri? Non resta che aspettare – comunque (breve citazione), la copertina è bellissima: con i tre lupi e l’uomo con la lanterna, tutti in nero/in ombra – a presto, spero!
Voto: 7,5/10
Giovanni Clemente

Contact
www.facebook.com/blacktide
www.twitter.com/blacktide
<<< indietro


   
Rainbow Bridge
"Dirty Sunday"
The C. Zek Band
"Set You Free"
Buzzøøko
"Giza"
Carnera
"La Notte Della Repubblica"
The Doomsday Kingdom
"The Doomsday Kingdom"
Northway
"Small Things, True Love"
Kill Your Karma
"What Hides Behind The Sun"
L’Ira Del Baccano
"Paradox Hourglass"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild