Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Black Therapy
:: Black Therapy - Symptoms of a common sickness - (Revalve Records - 2013)
Nuovo lavoro dal titolo “Symptoms of a common sickness” per questo quintetto romano di death melodic metal con venature thrash. I Black Therapy ci propongono un cd di undici tracce per una durata di circa quarantacinque minuti, e già dall\'inizio di questo lavoro possiamo assaporare quello che c’è di buono in questa band romana in fatto di tecnica e idee nella composizione dei brani, un buon marchio di fabbrica in un ambiente dove a mio avviso la concorrenza è spietata. Il cantato in modalità scream si intreccia molto bene con i passaggi di batteria molto tecnici e strutturati che si vanno ad amalgamare al resto delle sezioni esecutive, con i musicisti che non lasciano niente al caso. Un’apparente pausa viene presa nella terza traccia “Desert blood”, dove linee di chitarra classica s’intrecciano a linee di piatti e chitarre distorte, il tutto solo per fare da apri pista alla ballata vera e propria, dove il ritmo incalza come un cavallo in corsa. Particolarità di questa song sono i vari cambi di tempo che solo un ascoltatore esperto può apprezzare. Il disco prosegue facendo uso anche di campionamenti, buone linee di pianoforte e violoncelli su “From high”. Una ballata dove il cantante lascia riposare le corde vocali per dare spazio a un cantato cupo che ricorda vagamente il vocalist dei Rammstein, alternato fortunatamente a tracce screamy, ma senza mai perdere il filo del lentone. Scorrendo “Symptoms of a common sickness”, noto con dispiacere che la linea cupa prende poi il sopravvento su tutto il lavoro. “Melancholy” e “Path to hell”, seppur tecnicamente impeccabili per la parte relativa alle chitarra, hanno lo stesso attacco… poi grazie a Dio “Path to hell” torna a macinare note come un rullo compressore. “Symptoms of a common sickness” è il brano centrale che dà il nome al cd. Una buona, potente e vigorosa ballata dove non si risparmiano energie. Nel complesso il cd è buono, tecnicamente valido, ma avrei curato meglio la parte compositiva perché in più brani vengono riproposti gli stessi attacchi e questo spesso non va bene. Comunque sia, tanto di cappello ai Black Therapy che tengono alta la bandiera italiana nel panorama musicale melodic death/thrash metal.
Voto: 7,5/10
Leandro Partenza

Contact:
www.blacktherapy.it
<<< indietro


   
Rainbow Bridge
"Dirty Sunday"
The C. Zek Band
"Set You Free"
Buzzøøko
"Giza"
Carnera
"La Notte Della Repubblica"
The Doomsday Kingdom
"The Doomsday Kingdom"
Northway
"Small Things, True Love"
Kill Your Karma
"What Hides Behind The Sun"
L’Ira Del Baccano
"Paradox Hourglass"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild