Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Black Therapy
:: Black Therapy - Symptoms of a common sickness - (Revalve Records - 2013)
Nuovo lavoro dal titolo “Symptoms of a common sickness” per questo quintetto romano di death melodic metal con venature thrash. I Black Therapy ci propongono un cd di undici tracce per una durata di circa quarantacinque minuti, e già dall\'inizio di questo lavoro possiamo assaporare quello che c’è di buono in questa band romana in fatto di tecnica e idee nella composizione dei brani, un buon marchio di fabbrica in un ambiente dove a mio avviso la concorrenza è spietata. Il cantato in modalità scream si intreccia molto bene con i passaggi di batteria molto tecnici e strutturati che si vanno ad amalgamare al resto delle sezioni esecutive, con i musicisti che non lasciano niente al caso. Un’apparente pausa viene presa nella terza traccia “Desert blood”, dove linee di chitarra classica s’intrecciano a linee di piatti e chitarre distorte, il tutto solo per fare da apri pista alla ballata vera e propria, dove il ritmo incalza come un cavallo in corsa. Particolarità di questa song sono i vari cambi di tempo che solo un ascoltatore esperto può apprezzare. Il disco prosegue facendo uso anche di campionamenti, buone linee di pianoforte e violoncelli su “From high”. Una ballata dove il cantante lascia riposare le corde vocali per dare spazio a un cantato cupo che ricorda vagamente il vocalist dei Rammstein, alternato fortunatamente a tracce screamy, ma senza mai perdere il filo del lentone. Scorrendo “Symptoms of a common sickness”, noto con dispiacere che la linea cupa prende poi il sopravvento su tutto il lavoro. “Melancholy” e “Path to hell”, seppur tecnicamente impeccabili per la parte relativa alle chitarra, hanno lo stesso attacco… poi grazie a Dio “Path to hell” torna a macinare note come un rullo compressore. “Symptoms of a common sickness” è il brano centrale che dà il nome al cd. Una buona, potente e vigorosa ballata dove non si risparmiano energie. Nel complesso il cd è buono, tecnicamente valido, ma avrei curato meglio la parte compositiva perché in più brani vengono riproposti gli stessi attacchi e questo spesso non va bene. Comunque sia, tanto di cappello ai Black Therapy che tengono alta la bandiera italiana nel panorama musicale melodic death/thrash metal.
Voto: 7,5/10
Leandro Partenza

Contact:
www.blacktherapy.it
<<< indietro


   
Destruction
"Thrash Anthems II"
Niamh
"Corax"
Death2Pigs
"eMpTyV"
The German Panzer
"Fatal Command"
Appice
"Sinister"
AA.VV.
"Live At Wacken 2015: 26 Years Louder Than Hell"
Salmagündi
"Life O Braen"
The Outer Limits
"Apocalypto"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild