Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Black Gremlin
:: Black Gremlin - Rock and Raw - (Retrovox - 2014)
Attitudine casinista, produzione sonora “settantiana“ e tanta convinzione per questo gruppaccio proveniente da Parma, che confeziona questo bel dischetto composto da sette tracce di protometal-punk rock-stoner-sludge e altro ancora, in cui non c’è un solo momento di calo di tensione, mentre al contrario ogni unità metrica di batteria, ogni riff e ogni linea vocale è spavaldamente piegata all’intenzione di creare un suono che, come dice il titolo, sia al tempo stesso indubbiamente sia “rock’n’roll” che “grezzo”. Dal punto di vista tecnico, i pezzi sono ben suonati e con la giusta mentalità, e si attestano su una durata media di quattro minuti, il che è un altro elemento che gioca a loro favore, riuscendo a far sì che non ci si stanchi molto facilmente dell’ascolto. Il disco parte con la breve e veloce opener punkeggiante “Lich”; continua con “Enthropy Death Squad”, dall’incedere coinvolgente e tributario della lezione di MC5 e Stooges, unita a puntate di hardcore metallico; “Optimism”, dimostrazione di puro hard rock sospesa fra il doom d’annata e certo post grunge anni ‘90; la spumeggiante “Shot of Rock”, ovvero un’ottima colonna sonora per una serata divertente in un locale, fra deliri alcolici sopra e sotto il palco; la traccia omonima, “Black Gremlin”, scanzonata cavalcata sabbathiana di metà ‘70 dagli efficacissimi e sempre ben ispirati riffs circolari, che si articolano su cambi di tempo che li valorizzano appieno a ogni passaggio; “6x6x6x”, disperata corsa di ispirazione metallica divisa fra il Motorhead sound e il lato più selvaggio della NWOBHM; la sfrontata “Bongoloid”, che ricorda tremendamente, sia nelle melodie che nei ritmi, il sound straniante quanto apparentemente “innocuo” e mainstream degli ultimi Voivod (senza peraltro limitarsi solo a quello nell’arrangiamento globale). Menzione a parte merita la voce, perfettamente prodotta e strutturata per incastrarsi, mescolarsi e al contempo risaltare sulla musica, dandole così quella imprescindibile spinta in più. In definitiva, un bel disco di rock’n’roll schietto, diretto e senza pretese, che lo rende quindi davvero meritevole di un ascolto da parte degli appassionati di un certo modo di intendere la musica: non ne rimarrebbero assolutamente delusi, anzi. Da premiare anche solo per l’attitudine dimostrata.
Voto: 8,5/10
WOLVIE

Contact
www.facebook.com/blackgremlinofficialpage
www.retrovoxrecords.com
<<< indietro


   
Buffalo Grillz
"Martin Burger King"
Monnalisa
"In Principio"
Overkhaos
"Beware Of Truth"
Antonio Giorgio
"Golden Metal - The Quest For The Inner Glory"
Avatarium
"Hurricanes And Halos"
Ecnephias
"The Sad Wonder of the Sun"
Antipathic
"Autonomous Mechanical Extermination"
Aurelio Follieri
"Overnight"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild