Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Black Diamond
:: Black Diamond - Imprisoned Dreams - (Autoprodotto – 2006)
Band dalla provincia di Matera che ci propone con questo loro primo demo “Imprisoned Dreams” un sound a in bilico tra il gothic(un genere poco proposto dalle band underground italiane) e il symphonic power metal.
In alcune parti(specialmente in “Fallen Angel”) cantate(con l’ausilio della voce piacevole della vocalist Graziachiara Melissa!) ricordano molto le canzoni dei portabandiera all’estero del gothic italiano: i Lacuna Coil, in altre parti invece come nella canzone “December Winds”(canzone con un ritornello metà in italiano e metà in inglese) ricordano molto le atmosfere di un gothic alla “Evanescence”.
Nel complesso “Imprisoned dreams” è un demo suonato bene, con l’audio di buona qualità, con delle canzoni valide(peccato solo per la durata del demo di poco più di 15 minuti!) e con un sound tutto sommato abbastanza originale.
Consigliato a tutti gli amanti del gothic e del power metal!

Tracklist:

01 – The Evil Fall
02 – Fallen Angel
03 – December Winds
04 – Lake Of Melancholy(when somebody dies)

Voto: 7

Pax(Antonluigi Pecchia)

Contact
www.blackdiamond-band.it
info@blackdiamond-band.it
:: Black Diamond - Mourning For Me - (Autoprodotto\\ CLUB INFERNO Agency - 2008)
Black Diamond…un nome, per una band, di grosso impatto. E questa è la sensazione che ho provato quando ho ascoltato per la prima volta un loro pezzo. Ed era December Winds. Un brano davvero molto bello:dolce ed allo stesso tempo carico di energia che esalta le qualità della vocalist Graziachiara Melissa e di un gruppo che sembra saperci fare. Ascoltando il primo loro cd Mourning for me,ad un primo impatto musicalmente hanno confermato le mie aspettative,ma ho trovato il neo della voce maschile aggiunta in alcuni brani. Sara perché il growling o voci maschili piuttosto forti e roche nel prog o gothic non m piacciono gran che. Infatti il proseguo è stato di tutt’altra impressione. Dalla 4^ traccia Green Woods all’ 8^ Lakes of melancoly il gruppo esprime quelle che sono le potenzialità che hanno,esprimendo ottime sonorità e bei cambi di ritmo passando dai suoni gotici ai ritmi forti e veloci del progressive ed in alcuni punti anche del power metal. Ho già accennato la cantante pocanzi,ma a dir la verità tutto il gruppo ha buoni elementi,in particolare mi ha colpito il batterista Aris Volpe dotato di una gran tecnica. Però un bravo va anche al chitarrista Dino Russo che con l’assolo in Lakes of melancoly mi ha fatto ricredere sul suo conto. Concludo condividendo il parere di alcuni miei colleghi. I Black Diamond sono attualmente uno dei gruppi più promettenti del panorama progressive italiano.
Voto 7.5/10
Christian

Contact:
www.myspace.com/bandblackdiamond
<<< indietro


   
Rainbow Bridge
"Dirty Sunday"
The C. Zek Band
"Set You Free"
Buzzøøko
"Giza"
Carnera
"La Notte Della Repubblica"
The Doomsday Kingdom
"The Doomsday Kingdom"
Northway
"Small Things, True Love"
Kill Your Karma
"What Hides Behind The Sun"
L’Ira Del Baccano
"Paradox Hourglass"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild