Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Betoschi
:: Betoschi - 837O5CH1 - (Oxo – 2008)
Ho incrociato per la prima volta Paolo Serra quando all’indomani della pubblicazione dell’album dei Coffee Orchestral, band di cui è batterista, l’ho intervistato. All’epoca, in fase di recensione, pur evidenziando come le sonorità di questo gruppo fossero evidentemente fuori target per i lettori di R&W, non esitai a consigliarne l’ascolto. Oggi ritrovo Paolo Serra in un nuovo progetto che si muove su coordinate completamente differenti. Se i CO avevano un’anima folk-acustica, il suo nuovo progetto, Betoschi, è un vero e proprio coacervo di sonorità lisergiche. Non mi viene altro termine per descrivere la musica contenuta in questo esordio “quasi” omonimo, 837O5CH1. È evidente che la musica nasce soprattutto da una base ritmica, infatti il tutto è cresciuto intorno a delle tracce di batteria, poi evolutesi in qualcosa di “stordente” grazie a ore e ore di jam tenute presso Henhouse Studio, nell’autunno del 2007. Come già detto definire le sonorità proposte dai bergamaschi non è semplice: si va da una sorta di space-kraut rock sino alla psichedelia dei Pink Floyd. I brani non hanno una struttura rigida, ma sono più il frutto dell’ispirazione del momento. Un po’ Zappa un po’ Gratefull Dead. Alla fine il risultato è esoterico e con un fascino retrò che riporta indietro ai quei pionieri che negli anni 60 cercavano di aprire “porte” anche con l’ausilio della musica. L’album è pubblicato su vinile (solo 300 copie) acquistabile su Myspace www.myspace.com/betoschi. Fossi in voi un tentativo di accaparrarmene una copia, lo farei…
Voto: 7,5/10
g.f.cassatella

Contact
www.myspace.com/betoschi
<<< indietro


   
Amorphis
"Queen of Time"
Daylight Silence
"Threshold of Time"
Rocka Rollas
"Celtic Kings"
Desert Wizards
"Beyond the Gates of the Cosmic Kingdom"
Urban Steam
"Under Concrete"
Il Cerchio D’Oro
"Il Fuoco Sotto La Cenere"
Anthrax
"Kings Among Scotland"
Nirnaeth
"The Extinction Generation"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2018
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info


admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Privacy | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild