Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - B-Code
:: B-Code - Demo - (Autoprodotto - 2003)
- demo- marzo 2003
Personalmente, non sono né un’amante del grunge, né dello stoner e, più in generale, delle varie tendenze odierne del rock. Ma, lasciando, non del tutto, al di fuori di questo contesto , le mie personali preferenze, desidero essere obbiettivo. Il demo dei capitolini b-code è un buon inizio, nonostante la giovane età della band (2002). I quattro brani inediti presenti sul demo sono suonati in maniera coerente e logica. Ovviamente il sound della band non presenta ancora dei tratti totalmente personali e risente delle influenze di band come i primi Soundgarden, in alcuni punti i Pearl Jam, i Silverchair, gli Alice in Chains e i Millencolin.
In ultima analisi il demo risulta apprezzabile ed orecchiabile. L’originalità è una cosa che poi verrà sicuramente col tempo e con la crescita sia in termini di età che di stile.
Discreto

AN

Contact
info@b-code.it
www.b-code.it
<<< indietro


   
Gambardellas
"Survive"
Tuna de Tierra
"Tuna de Tierra"
Aorlhac
"L’Esprit des Vents"
Vinnie Jonez Band
"Nessuna Cortesia All’Uscita"
Blueriver
"Waiting For The Sunshine"
Godwatt
"Necropolis"
Diablo Blvd.
"Zero Hour"
Silenzio Profondo
"Silenzio Profondo"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2017
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild