Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Axel Rudi Pell
:: Axel Rudi Pell - Best Of - Anniversary Edition - (SPV – 2009)
Da quando nel 1988 ha messo fine all’avventura targata Steeler, Axel Rudi Pell non è rimasto lontano dal mercato discografico mai più di tanto. Vuoi album di inediti, vuoi raccolte di ballate, o altra paccottiglia, il chitarrista tedesco è sempre stato solerte nel rilasciare un nuovo album. Passati vent’anni dal primo album solista (Wild Obsession, 1989), venticinque dall’esordio degli Steel e dieci dalla formazione dell’attuale line-up. Nonostante tutte queste ricorrenze, probabilmente la finalità di questo The Best (dovrebbe essere venduto a prezzo speciale) è quella d’avere un disco pronto in occasione delle 5 date di supporto agli Heaven & Hell in terra tedesca. Comunque, può essere un ottimo spunto per conoscere un’artista che è sempre stato dotato di ottime qualità di songwriting, ma che probabilmente con la sua eccessiva prolificità ha inflazionato il proprio nome, banalizzandolo. ARP è un ottimo chitarrista di hard rock e\\o metal classico, deve tanto a Ritchie Blackmoore e ha regalato buoni album, forse un po’ troppo “omogenei”, ma sicuramente di buona fattura. Se proprio non volete affondare le mani nella cospicua discografia del tedesco, questo The Best può essere un buon compendio.
Voto: 6,5/10
g.f.cassatella

Contact
www.axel-rudi-pell.de
www.spv.de
:: Axel Rudi Pell - Diamond Unlocked - (Spv/Audioglobe)
Anche per il leggendario axeman tedesco Alex Rudi Pell è venuto il momento di dedicarsi a un momento di divagazione pubblicando un gustoso album di remake di brani altrui. E Alex riesce in pieno nell’intento in quanto la classe non è acqua, anzi “diamond”…  Ecco quindi una sfilza di brani tratti da Riot, U2, Chris Rea/The Law, Kiss, Michael Bolton, The Free, Montuose, Phil Collins, The Mission e The Who. Cover riprese alla grande e che denota l’ecclettismo musicale di un artista che ha fatto la storia dell’hard rock “made in Germany”. Dovete sentire l’amore con cui Alex esegue questi brani e la perizia nell’evitare una riproposizione meccanica. Sempre grande… Sempre…

Emanuele Gentile
:: Axel Rudi Pell - Kings And Queens - (Steamhammer/Audioglobe)
Oh mio Dio...il nuovo album di AXEL RUDI PELL... Ma cosa devo dire di più visto che ho l\\\'onore di ricevere i suoi promozionali fin dagli anni Ottanta?
Ditemi cosa possa inventare e cosa c\\\'è di nuovo nell\\\'ennesimo album del teutonico axeman/compositore... Oramai AXEL è diventato una macchina che sforna album che non perdono un colpo e che forse cadono nel dejà vu più di una volta... Ma che ci volete fare quando si assiste a tali dimostrazioni di perizia e capacità compositive... C\\\'è il classico anthem, la ballata romantica, il brano più progressive... Insomma, un campionario esaltatante di grande imperituro e immortale hard rock tedesco. AXEL lo dovete prendere per quello che è...ossia un musicista follemente innamorato degli anni settanta di cui è degno erede. Un album che non aggiunge nulla di nuovo, ma che è un piacere ascoltare...

EMANUELE GENTILE
:: Axel Rudi Pell - Tales Of The Crown - (SPV-2008)
Un giorno una persona che conosco mi disse: “Se ascolti una canzone Heavy Metal le ascolti tutte”.Tale frase, che avrebbe meritato un immediata crocefissione, potrebbe esser vera nel caso del nuovo album degli Axel Rudi Pell, anche se di vero Hevy metal non si tratta. Band oramai con tanti anni di onorata carriera alle spalle si fanno alfieri del vecchio rock stile “Scorpions” giusto per citare un gruppo del genere da loro interpretato. In effetti il pensiero che può passare in mente dopo le prime 4 tracce è:”Che palle!!Sempre lo stesso ritmo”…sbaglio imperdonabile! Propongono invece un ottimo album,energetico e vigoroso, con schitarrate eccellenti e melodie struggenti. Il vero rock “metallizzato” come lo chiamo io viene riproposto e riportato in vita da questi musicisti tedeschi che ancora hanno vivo dentro di loro il rock anni 80/90, quello che sa scatenare,ma emozionare allo stesso tempo. Il pezzo numero 5 è una splendida ballad, dai ritmi dolci e coinvolgenti alla “Wind of Change” tanto per rimanere in tema Scorpions. Segue invece un brano interamente strumentale,dove fa capolino la bravura dei 5 componenti del gruppo. Con la numero 7 e la numero 10 invece abbiamo il culmine dell’album, due pezzi molto orecchiabili e spinti al limite da un gruppo del genere con un finale dolce e struggente in vero stile rock! Per i nostalgici…da non perdere!!!
Voto:8/10
Christian

Contact:
www.myspace.com/axelrudipellofficial
ww.axel-rudi-pell.de
:: Axel Rudi Pell - The Crest - (SPV - 2010)
The Crest! Il nome di una birra! Sono fermamente convinto che un artista, una volta compreso che musicalmente si è arrivati al capolinea, dovrebbe smettere...cosa che consiglierei ad Axel Rudi Pell, che ormai da anni non propone più nulla di decente. Per carità, in passato ci ha regalato lavori eccezionali, un misto di Power&Hard suonato perfettamente con la collaborazione di nomi eccelsi e su questo non ci piove! Anche questo \"The Crest\" è suonato perfettamente; una nota di encomio al sempre superlativo Gioeli (poteva concentrarsi sui suoi Hardline); come sempre perfetto Terrana, con il suo drumming, ma anche lo stesso Pell alle sei corde, ma è la musica che non va..il disco non decolla mai, si muove sempre sulle stesse power ballad sterili! La produzione è sempre di alti livelli e la copertina molto bella, ma ciò che conta è la musica...BOCCIATA!
Voto: 5/10
Antonio Abate

Contac
www.axel-rudi-pell.de
www.spv.de
<<< indietro


   
Ancient Empire
"The Tower"
Destruction
"Thrash Anthems II"
Niamh
"Corax"
Death2Pigs
"eMpTyV"
The German Panzer
"Fatal Command"
Appice
"Sinister"
AA.VV.
"Live At Wacken 2015: 26 Years Louder Than Hell"
Salmagündi
"Life O Braen"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild