Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Ashes Of Ares
:: Ashes Of Ares - Ashes Of Ares - (Nuclear Blast - 2013)
Poco tempo fa mi fu riferito che Matt Barlow, voce storica degli Iced Earth, dopo il rientro nella band, due dischi e tour aveva deciso di andare in pensione.
Chiaramente mi posi la domanda: ma uno con una voce così perché prende questa decisione? Boh!!!
Chiaramente, se doveva continuare a cantare in dischi brutti come gli ultimi degli Iced Earth faceva bene a smettere anche se, sentendo poi le performance live e l’esecuzione di brani storici della band, insomma… una lacrimuccia veniva fuori.
Ma niente paura… alla faccia della pensione eccolo risbucare, il rosso gigante del Texas, con la sua dirompente ugola d’oro! Ashes Of Ares, nuova band composta da un terzetto di tutto rispetto come appunto Matt Barlow, Freddie Vidales, chitarrista ex compagno di Barlow negli Earth, e nientepopodimenoché Van Williams, eccezionale batterista degli ormai sciolti Nevermore; i tre cosa propongono con questa nuova band? Ma nulla di nuovo, perché intraprendere cose complicate oggi visto che il mercato del disco è in crisi non conviene! In pratica il terzetto ricama sulla voce di Barlow dieci brani in chiaro stile Iced Earth, era “Dark Saga” per intenderci; non è una brutta idea, regalandoci un Power metal maschio, melodico e potente allo stesso tempo, passando da mid tempo, a belle power ballad come “On Warrior’s Wings”, fino al potente power thrash di “Chalice Of Man”.
Tutte ottime prerogative per essere un buon album, d’ascolto facile e comunque piacevole, ma con un sound troppo vecchio che potrebbe annoiare i meno fedeli.
La riuscita o no di questo disco la vedremo col tempo, intanto una grande performance di Barlow rende felice chi ha sempre apprezzato la sua bellissima voce. Forse, se si fosse osato di più senza rubare qua e là le sonorità care agli Iced Earth, il disco avrebbe di sicuro fatto rizzare le orecchie a più di qualcuno; chissà come sarebbe sentire la voce di Barlow in un progetto di power metal più moderno, per intenderci Kamelot, i nostri Hollow Haze… chissà cosa ne sarebbe uscito.
Comunque lascio il giudizio a voi, per me si merita una sufficienza sul lato compositivo ma un buono per la prestazione di Matthew Barlow! Facciamo la media!
Voto: 7/10
Antonio Abate

Contact:
www.ashesofares.com
<<< indietro


   
Ancient Empire
"The Tower"
Destruction
"Thrash Anthems II"
Niamh
"Corax"
Death2Pigs
"eMpTyV"
The German Panzer
"Fatal Command"
Appice
"Sinister"
AA.VV.
"Live At Wacken 2015: 26 Years Louder Than Hell"
Salmagündi
"Life O Braen"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild