Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Armour
:: Armour - Armour - Hells Headbangers Records - 2010)
Arriva da Lappeenranta, al confine con la Russia, il quartetto finlandese Armour con un notevole carico di heavy metal.
La formazione nasce nel 2002 ad opera del cantante Vince Venom, ma riesce a partorire l’EP di debutto solo dopo quattro anni ed alcuni assestamenti di line up. L’EP contenente quattro tracce tra cui “Heavy Metal drinkers”, ottiene un buon riscontro di critica tanto che dalla loro prima uscita a Lappeenranta (tutto esaurito) approdano alla serata inaugurale del “Finnish Metal Expo 2010” che coincide con la prima data dei Finntroll, ora in tour con il nuovo lavoro “Nifelvind”.
L’omonimo full lengh, appunto Armour, si presenta come una pura dose di heavy metal classico, quello delle origini, che ci riporta indietro ai tempi più gloriosi del metal, al tempo del mitico “chiodo”, delle borchie, dei pantaloni di pelle, prima ancora del grande scisma tra glam, thrash e compagnia bella.
Le danze si aprono con “Rock’n Roll Tonite” che lascia subito intendere le intenzioni della band ed il cui refrain mi ha strappato un sorriso perché mi ha rimandato a “Barbara Ann” (1961 – The Regents) portata al successo dai Beach Boys (1965).
Ascoltando “Roll Out (or Get Rocked)”, “Sex Demon”, “The Time is Right” e la stessa “Heavy Metal drinkers”, vengono in mente bands come WASP, Saxon, Dokken, U.D.O., Running Wild e riemergono le tematiche classiche come rock&roll, donne e birra.
La produzione non è al top, ma comunque adeguata al progetto e contribuisce a rendere l’atmosfera decisamente retrò, anche se il suono sporco delle distorsioni tende a far rimane spesso in secondo piano le chitarre di Mr. Mike Slutz che di tanto in tanto, però, riemergono in riff melodici quasi maideniani.
Anche la sessione ritmica, affidata a Mr. Jonny River (batteria) e Mr. Pete Talker (basso), ha un suono verace, di musica suonata, di strumenti sudati, di vita tra palco e tourbus, insomma di vita da rocker.
Tutto questo enfatizza il ruolo della voce, che fin dal primo pezzo cattura l’attenzione. E’ la roca voce di Mr. Vince Venom, un timbro alla Udo Dirkschneider, che brano dopo brano sembra prendere sempre più sicurezza, più cattiveria e rabbia fino ad arrivare ad un interessante mix diabolico-ironico che imprime al progetto Armour una propria identità in uno stile che ha ancora molto da offrire al moderno metal, se non altro la pura energia!
Voto 7,5/10
Faithful Father

Contact
www.myspace.com/metalarmour
www.hellsheadbangers.com/
:: Armour - Sonichouse Tapes (Chinese Invasion) - (AreaDeath)
Le mie orecchie non osavano credere a quanto stavano sentendo… Con gli Armour siamo in piena Nwobhm. Decisamente. Anzi mi è sorto un dubbio. Siamo sicuri che “Sonichouse Tapes” sia di quest’anno? Non è per caso un master datato 1980 rinvenuto da un appassionato dal genere e pubblicato su mentite spoglie? Il dubbio è davvero lecito se si ascolta attentamente l’intera tracks-list. Titoli come “Speeding into The Night”, “Swing of The Axe”, “Lick the Blade”, “Love Crime”, “Heavy Metal Drinkers” e “ White Tiger” indicano un mood anni ottanta. In un brano sembra di assistere a un concerto dei Saxon. In un altro in un flavour alla Diamond Head. In un altro ancora Paralex. Forse i modernisti storceranno il naso, ma le basi del nostro credo stanno proprio nella Nwobhm! Un’ultima annotazione: gli Armour provengono dalla Finlandia!

www.xmusick.com

10/10 (alla fede non si comanda)

Emanuele Gentile
<<< indietro


   
Heir
"Au Peuple De L’Abìme"
Der Blutharsch And The Infinite Church Of The Leading Hand
"What Makes You Pray"
Fire Strike
"Slaves of Fate"
Aliante
"Forme Libere"
Unreal Terror
"The New Chapter"
Vetriolica
"Dichiarazione D’odio"
Stereo Nasty
"Twisting the Blade"
Kal-El
"Astrodoomeda"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild