Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Ancient Dome
:: Ancient Dome - Cosmic Gateway to Infinity - (Punishment 18 Records - 2014)
Saronno non è solo la città del famoso Amaretto, ma è anche la città di provenienza di questi ‘ragazzacci’, che dal 2000 suonano (prima come cover band) heavy metal ’80; e dopo diversi demo pubblicano con la Punishment 18 Records il terzo full-length dal titolo “Cosmic Gateway to Infinity”. Già dal titolo si percepisce che il tema portante dell’album (e anche dalla copertina – davvero carina) è lo spazio cosmico. I brani si alternano tra ritmi travolgenti, speed/thrash metal e brani che alternano melodia e riffing veloci (“A Sea of Stars” è tra i pezzi più interessanti – una sorta di riassunto del tutto). Si nota subito la qualità dei brani e delle idee, la sapiente maestria ad altalenarsi tra aggressività e melodia, marcando atmosfere che ben si sposano con l’argomento trattato nell’album. Da ricordare che la band è molto attiva on stage, e in passato ha fatto da spalla a nomi del calibro di Artillery, Whisplash, Holy Moses e Heaten; ricordiamo anche il primo disco “Human Key” del 2009 ed il secondo full-length “Perception of This World” del 2010 – pubblicati entrambi con la Punishment 18 Records. In conclusione, devo consigliarvi di ascoltarli, sia perché l’album è interessante e mai monotono, coinvolge e trasporta l’ascoltatore sia nell’aggressività, nei ritmi e sia (e soprattutto) per la ricerca melodica, che ben si sposano con le idee della band… d’altronde è ottimo materiale made in Italy!
Voto: 7,5/10
Giovanni Clemente

Contact
www.ancientdome.com
www.facebook.com/ancientdome
:: Ancient Dome - Human Key - (Punishment 18 R. - 2009)
Eccoci con un quartetto di Varese che ha idee ben chiare : thrash till death!! Attivi dal 2000, e dopo essersi auto prodotti in ordine : un demo, un live album, un ep e un promo, arrivano a questo full “Human Key” datato 2008.
Il sound espresso dai quattro è semplicemente quello che ho anticipato sopra…nudo e crudo, senza fronzoli traggono ispirazione dalla matrice made in florida, ed esprimono violenza e rabbia, racchiudendo il sound, con cui un sacco di metal heads sono cresciuti(compreso il sottoscritto), in una produzione di tutto rispetto…ma con una piccola pecca : la voce è troppo bassa e a lungo andare viene soffocata dal resto.
Le undici composizioni si mantengono praticamente tutte sullo stesso piano, ma nel suo interno spicca un mini concept(che poi dà il nome all’album stesso: The Human Key Saga”), e in particolare le song : Human Key e la strumentale Aeons.
Tecnicamente siamo a livelli medio alti, la sezione ritmica di Cuzzo e Joe è martellante e precisa, le chitarre di Ale e Paul s’intrecciano come nella migliore tradizione del genere, sono belle,corpose, pulite e ambivalenti… Per capire la mia critica sulla voce basta ascoltare la ballad Cold September..con una tacca di volume in più avrebbe reso molto di più.
In conclusione ci troviamo al cospetto di un album di tutto rispetto, che porta avanti la bandiera del thrash tricolore, ma che al genere non aggiunge e non toglie nulla…
Consigliato per i thrash addicted!
Pollice alto.
Voto: 6,5/10
Ulderico Amoroso

Contatti:
www.myspace.com/ancientdome
www.ancientdome.com
:: Ancient Dome - Human Key Promo
Il trash metal in italiano sfocia in tutta la sua cattiveria in Lombardia e precisamente a Varese dove troviamo questa giovane band di nome Ancient Dome. Gruppo nato nel 2000 dalle ceneri degli Emblema , registra il primo demo nel 2004 e solo adesso, dopo aver fatto un altro omonimo demo, escono con il loro album di debutto “Human Key”. A dire il vero questo è un promo, un estratto di quattro canzoni del suddetto album. Con i loro precedenti lavori hanno ricevuto molti consensi favorevoli e capisco anche il perché; in effetti la band sfoggia una musica tosta con l’essenza del trash. Si vedono molto le influenze dei grandi, come è giusto che sia all’inizio, probabilmente si sente troppo ed è questo che un po’ mi fa storcere il naso. La bravura è indubbia, bravo il chitarrista e buoni anche i suoi riff (molto carino quello di “Human Key”), il batterista affida la sua anima alla batteria e lascia che esca fuori la sua cattiveria attraverso di questo strumento, buona anche la voce dotata di una potenza notevole sia sei bassi che soprattutto negli alti, ma probabilmente mancano ancora di una loro anima musicale. Infatti si riconosce molto lo stile dei vecchi Metallica all’interno delle canzoni. Per il complessivo posso dire che le quattro canzoni in se sono ascoltabili, ben fatte e strutturate con un buon groove, cattive, possenti ed indiavolate, insomma pane per i veri trasher.
Voto:6/10
Christian

Contact:
www.ancientdome.com
www.myspace.com/ancientdome
<<< indietro


   
Disequazione
"Progressiva Desolazione Urbana"
Labyrinth
"Architecture Of A God"
Uneven Structure
"La Partition"
Full Leather Jackets
"Forgiveness: Sold Out"
The Sade
"Grave"
The Charm The Fury
"The Sick, Dumb and Happy"
Zora
"Scream Your Hate"
LoboLoto
"Even The Stones Fall"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild