Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - American War Machine
:: American War Machine - Unholy War - (Bridge 9 / Soulfood - 2019)
Gli American War Machine sono un supergruppo dal monicker altisonante formato da vari personaggi militanti nella scena dell’East Coast hardcore, in particolare Slapshot, Agnostic Front (il chitarrista Craig Silverman è nella line-up degli storici newyorkesi da pochissimo) e Intent to Injure. Pensate che i rallentamenti del “Live at CBGB” degli Agnostic Front siano il massimo dell’headbanging? Bene, questi American War Machine fanno proprio per voi: un quartetto che giunge a questo “Unholy War” dopo un EP di debutto uscito un paio di anni fa e un bel po’ di gavetta insieme ai nomi più blasonati della scena bostoniana e non. Un po’ lisergici e un po’ troppo monolitici in alcuni punti, ma il sangue, il sudore e la passione si sentono, eccome. Ecco dunque tutta la disperazione che emerge su “Farther To Fall”, su una linea scarna di chitarra ben supportata da basso e batteria, o le classicissime “Unholy War” e “Live Free”, semplici ma non prive di efficacia. Va comunque detto che nello scorrere degli undici pezzi (più intro) affiorano anche gradevoli influenze Motorhead / Sodom: è il caso di episodi come “Becoming Death” e “Prey Drive”, sicuramente tra i più interessanti del lotto. Dopo che “Beautiful Death” si attesta sulla stessa linea e che salta fuori anche un assolo di chitarra in piena regola, viene il dubbio che tutto il lato B (virtuale?) del disco sia dedito a suoni più classici, richiamanti il buon vecchio crossover thrash ben dispiegato da papà Miret e zio Stigma una trentina di anni orsono. Non certo il disco dell’anno, ma dateci un ascolto se siete affezionati a certe sonorità – e a un artwork di copertina che non può non richiamare l’iconografia cara a gente del calibro di SOD e DRI...
Voto: 6/10
Francesco Faniello

Contact
www.facebook.com/americanwarmachineofficial
bridge9.bandcamp.com/album/unholy-war
<<< indietro


   
Depraver
"Suffering in the Coffin / A Crippling Crush"
En Declin
"A Possible Human Drift Scenario"
Thy Art Is Murder
"Human Target"
Doom Rot
"Great Old Ones"
Darkenhold / Griffon
"Atra Musica"
Death Angel
"Humanicide"
Global Scum
"Odium"
Twelve Back Stones
"Becoming"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   


Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2019
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info


admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Privacy | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild