Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - Adrian Weiss
:: Adrian Weiss - Easy Game - (Adrianweissmusic/GT Music - 2014)
Il nome di Adrian Weiss forse vi suonerà nuovo, però questo talentuoso musicista vanta diverse esperienze che vanno dalla militanza nei Forces At Works all’ultimissima collaborazione con la power metal band tedesca Gloryful. Easy Game è il secondo album solista del chitarrista teutonico, ancora una volta le composizioni sono interamente strumentali e denotano una certa predisposizione per il progressive, più o meno metal, con incursioni anche in campo hard. Di facile nel gioco proposto da Adrian c’è poco: in barba al titolo, il cd è un concentrato di tecnica chitarristica, che, vivaddio, non risulta ostico neanche a uno come me che di solito non impazzisce per i meri sfoggi dei virtuosi. Easy Game ha un approccio semplice, quasi analogico, in cui la passione ha ancora un valore superire alla tecnologia. Una certa predisposizione per lo slap salta fuori durante l’ascolto, il chitarrista chiama il proprio metodo “a schiaffi”, vi lascio immaginare il perché. Il lavoro sporco non è stato svolto tutto dal solo Weiss, a dar man forte sono intervenuti Christian Muenzer (Obscura, Necrophagist), Demian Heuke (These Are The Days), Manuel Franken (Korsakow), Jens Basten (Gloryful, Night In Gales), Vito Papotto (Exotoxis, Gloryful) e Thorsten Praest (Gut, Coldseed), musicisti con background differenti, a dimostrazione della voglia di Adrian di superare le mere barriere imposte dai singoli generi. I brani migliori del lotto sono quelli posti a metà album: “Hacienda” e “Camel’s Dance”. Pregevole l’artwork, a riprova di quando sia perfezionista il musicista crauto. Un disco interessante, che potrà piacere ai chitarristi in cerca di nuovi eroi e agli amanti del progressive tout court.
Voto: 7,5/10
g.f.cassatella

Contact
www.adrianweissmusic.de
<<< indietro


   
Gravesite
"Neverending Trail Of Skulls"
Accept
"The Rise Of Chaos"
Thunder Godzilla
"Thunder Godzilla"
Circus Nebula
"Circus Nebula"
Buffalo Grillz
"Martin Burger King"
Monnalisa
"In Principio"
Overkhaos
"Beware Of Truth"
Antonio Giorgio
"Golden Metal - The Quest For The Inner Glory"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild