Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - 6th Circle
:: 6th Circle - The Third Estate - (Sentient Ruin Laboratories - 2019)
Se avete la nostalgia della terror EBM di fine ’80 e ’90 e ovviamente di classici come “Critical Stage” (Suicide Commando) e “Embryodead” (Wumpscut), “The Third Estate” vi farà rispolverare i primi capitoli di questa scena.
Il disco si presenta da subito con le tipiche sonorità del genere, costituite prevalentemente da forti distorsioni, casse piatte ed una definizione sonora da 8 a 16 bit (ma non da retrowave) che ha dato il via alla stesura non di un pezzo, ma di un intero genere.
I brani viaggiano in uno scenario morboso che spazia dal dark atmospheric a parentesi claustrofobiche; il basso è l’anello principale di questo album insieme con la cassa e gli scream vocal, che fanno un tutt’uno con l’intero blocco musicale. Il songwriting ovviamente è molto scarno: melodie ridotte ed una produzione che ci riporta alla primissima tecnologia sequencer su Commodore o Atari. quindi un disco estremamente crudo nella produzione, nelle canzoni e nei testi, la parte oscura per eccellenza in tutto il disco.
Se da una parte il livello compositivo è scarno sulle melodie, dall’altra abbiamo una sezione ritmica che ci riporta le ritmiche di pezzi storici come Insanity Lurks Nearby e Traumatize.
Un lavoro per veri amanti del genere, sicuramente per la nicchia di ascoltatori, con una tendenza minoritaria che però penalizza molto questa release (una evoluzione parallela di queste sonorità è indubbiamente della retro wave ’90).
Una cosa da apprezzare è sicuramente il fatto che una band americana nel 2019 abbia il coraggio di riesumare sonorità assolutamente incompatibili con l’attuale scenario e realizzi un tributo ai migliori artisti europei nel genere.
Voto: 7/10
Gianmarco Verrone a.k.a. Jian Outworld

Contact
www.facebook.com/6thcircle666
<<< indietro


   
Oceans
"The Sun And The Cold"
Witches of Doom
"Funeral Radio"
Burning Witches
"Dance With The Devil"
Aldi dallo Spazio
"Quasar"
Black Mama
"Where The Wild Things Run"
Decem Maleficivm
"La Fin De Satàn"
Chur
"Four-Faced"
Arcane Tales
"Power of The Sky"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   


Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2020
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info


admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Privacy | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild