Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '





Reviews - 4order
:: 4order - The Journal + Angry Spirits - (Carmina Divina Media, 2007)
I finlandesi 4Order sono senza dubbio una band ambiziosa, nati infatti nell\\\'ormai lontano 1999 ci hanno impiegato ben otto anni per limare ogni singolo dettaglio del loro sound ed uscire finalmente sul mercato nel 2007 con il loro pretenzioso album d\\\'esordio “The Journal”. “The Journal” è infatti un lavoro in cui i sei musicisti finnici hanno riposto tutte le loro aspettative, un album del tutto particolare, un\\\'opera di hard rock progressive in stile Queensryche su cui si innestano partiture gothic e neoclassiche, caratterizzate da vocalizzi operistici femminili, tipiche della scena metal finlandese (si pensi ad esempio ai Nightwish di “Oceanborn”). Ai 4Order va riconosciuto il merito di essere stati in grado di portare a compimento un\\\'impresa così ambiziosa, difatti le loro partiture di hard rock ottantiano sono ben strutturate, ineccepibili nella loro esecuzione tecnica, e l\\\'innesto del cantato lirico della Marie Helsingfors, che non ha nulla da invidiare alla più celebre Tarjia Turunen, non risulta mai sforzato né tanto meno avulso dal contesto delle songs. Il concept dell\\\'album racconta le vicende di un egocentrica rockstar circuita da un\\\'ammaliante regina dei vampiri. Il protagonista della storia s\\\'accorge ben presto che l\\\'immortalità donatagli dalla sua amante non coincide con il sogno d\\\'eterna giovinezza a ci aveva sempre ambito, ma con una terribile maledizione che lo perseguiterà per l\\\'eternità. La lotta tra le forze delle oscurità e quelle della luce è solo agli inizi...
Le due composizioni più significative dell\\\'album sono “Death Wish”, dotata di un refrain irresistibile, e la conclusiva suite, “My Master My Slave”, ottimo pezzo di prog metal, il cui incedere a metà strada fra i Dream Theater più heavy e i Nightwish più anthemici è veramente di pregevole fattura.
“The Journal” è un album di sicuro interesse, soprattutto per gli amanti delle sonorità hard rock progressive e per chi oramai si è stancato delle solite band con cantante femminile che non fanno altro che clonare sino allo sfinimento la musica di Nightwish e Within Temptation. Consigliato i palati fini.
Voto: 8/10
Marco Cramarossa

Angry Spirits

Il nuovo singolo della band capitanata dal singer Ozzie Rissanen, uscito in Finlandia nel dicembre 2007, rappresenta la nuova direzione musicale intrapresa dalla formazione di Helsinki. Dopo l\\\'ottimo disco d\\\'esordio, “The Journal”, uscito anch\\\'esso nel 2007, i 4Order abbandonano l\\\'hard rock operistico chiaramente ispirato ai Queensryche per accentuare la componente heavy e gothic del loro sound. I suoni di chitarra si ispessiscono, s\\\'induriscono, i duetti tra la voce pulita di Ozzie ed il cantato lirico di Marie Helsingfors acquisiscono maggior rilievo, le partiture sinfoniche si fanno più pompose ed al contempo oscure, goticheggianti. “Angry Spirits” è una poteziale hit single da classifica, completa ed accattivate, con ritornelli catchy, melodie metalliche cattive al punto giusto, inserti di pianoforte azzeccati, insomma, una “Wish I Had an Angel” meno tamarra e più dark. “Truth Hurts” è un buon mid-tempo con le voci di Ozzie e Marie ancora una volta sugli scudi, merito anche di una produzione notevolmente migliore rispetto alla precedente uscita discografica.
Ci troviamo forse di fronte alla “next big thing” della scena metal finlandese? Nel frattempo gustiamoci questo singolo ed attendiamo impazienti il nuovo full-lenght dei 4Order.
Voto: 9/10
Marco Cramarossa

Contact
www.the4order.com
www.myspace.com/the4order
www.carminadivinamedia.com
<<< indietro


   
The Doomsday Kingdom
"The Doomsday Kingdom"
Northway
"Small Things, True Love"
Kill Your Karma
"What Hides Behind The Sun"
L’Ira Del Baccano
"Paradox Hourglass"
Night Demon
"Darkness Remains"
Au-Dessus
"End of Chapter"
Downcast Twilight
"Under the Wings of the Aquila"
The Match
"Just Burn"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild