Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - - Ă - '






:: DECAPITATED + DIES IRAE + HATE + CRIONICS - Circolo Degli Artisti (Roma) 20/02/2005

Anche questa volta Get Smart! e Kick Promotion Agency ci portano on stage delle grandi realt´┐Ż del panorama estremo europeo, i complimenti per l´┐Żorganizzazione e per il loro continuo lavoro va quindi a queste due ottime realt´┐Ż italiane. Una serata piovosa in quel di Roma di domenica 20 febbraio. Arrivo nei pressi del locale verso le 20.30 ed inizio subito a girovagare alla ricerca di qualche faccia conosciuta visto che quella sera erano presenti ben tre membri dei Vader in giro per il locale. Iniziano i Crionics, band di cui non conoscevo nemmeno il nome, artefici di un death/black velocissimo ed impeccabile in esecuzione´┐Żla visione di un tastierista inizialmente mi aveva fatto storcere il naso, ma sinceramente l´┐Żimpatto della band era cosi ottimo che anche l´┐Żaccompagnamento delle tastiere faceva il suo buon gioco.
Ottima l´┐Żesecuzione del batterista Daray (gia visto questa estate con Vader) che non sbaglia un colpo e che mantiene davvero delle ottime velocit´┐Ż di cassa e blast beat.

Salgono sul palco gli Hate, nota band polacca dal sound aggressivo e coinvolgente, la band in questione proponeva un ottimo death metal classico che alternava parti pi´┐Ż veloci a rallentamenti con ottimi riffs cadenzati, il tutto in un ottimo mix che soddisfaceva al meglio le orecchie dei pi´┐Ż death metallers sfegatati´┐Żun´┐Żottima prova di composizione, anche se il pubblico era poco partecipe e questo ha creato al sottoscritto attimi di sconforto sperando che con le successive band gli umori si sarebbero scaldati.
Fu cosi´┐Żecco arrivare i Dies Irae. Vedere salire sul palco Doc, poi Mauser e Novy ´┐Ż stata una bella emozione ed ha fatto risvegliare gli animi´┐Ż. Doc (Vader, Dies Irae) a seguito di un incidente alla mano avvenuto lo scorso anno sembrava essere in piena ripresa, Novy (Vader, Devilyn, Dies Irae) ha dato il meglio di se con un´┐Żottima performance ed esecuzione, stessa cosa Mauser (Vader e Dies Irae) e Hiro che hanno saputo tenere il palco in?????A ?Cir una maniera eccezionale riuscendo a coinvolgere il pubblico che inizialmente manteneva un umore poco soddisfacente. Sembrava di vedere i Vader all´┐Żopera´┐Że di certo il loro death metal non ´┐Ż da meno specie quando ottimi riff veloci e cadenzati si mischiano in maniera ottimale ad un cantato aggressivo e di primo piano, non nego che vedere Novy alla voce ´┐Ż stata davvero una bella soddisfazione. Siamo giunti cosi alla fine ed ´┐Ż ora che gli headliner della serata iniziano anche loro a devastare i nostri timpani, i mitici Decapitated sono pronti.

Quattro macchine infernali con un impatto sonoro che ti schiacciava come se ti passasse un treno addosso´┐Ż.veloci e precisi da non credere´┐Ż.una tecnica impeccabile, suoni sufficienti e tanta tanta rabbia!!! L´┐Żheadbanging di chi era sotto il palco a maciullarsi era frenetico mentre i quattro giovanissimi dall´┐Żet´┐Ż media di 23 anni continuavano incessantemente a sfornare brani sempre con la stessa potenza e precisione´┐Ż e grandioso anche il loro impatto scenico senza sosta che con grande grinta ha tenuto il palco in una maniera davvero invidiabile. Una band all´┐Żinsegna del death metal pi´┐Ż spietato caratterizzata da un incalzante esecuzione che non ha mai tregua´┐Ż delle vere icone del death metal´┐Żgrandiosa anche l´┐Żesecuzione di ´┐ŻSuffer The Children´┐Ż dei Napalm Death, una cover magari insolita per un gruppo come il loro ma comunque apprezzata. Una serata all´┐Żinsegna del polish death metal´┐Ż.quattro grandi band di cui se ne sentir´┐Ż spesso parlare.

Alex "Necrotorture"

<<< indietro


   
Le Jardin Des Bruits
"Assoluzione"
Fragore
"Asylum"
Dark Ages
"A Closer Look"
Ananda Mida
"Anodnatius"
Ars Divina
"Atto Primo"
Time Lurker
"Time Lurker"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild