Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - - Ă - '






:: BOLT-THROWER+MALEVOLENT CREATION+NECROPHAGIST+NIGHTRAGE BASSANO DEL GRAPPA ´┐ŻLA GABBIA´┐Ż 19/01/2006

Finalmente dopo anni di attese arrivano in Italia anche i mitici Bolt-Thrower , band inglese ormai veterana del panorama death-metal. Il tour italiano prevedeva il giorno prima (ieri 18/01) una data a Prato all´┐ŻAnomalia Music Club; prevedeva perch´┐Ż i Bolt-thrower il giorno prima hanno deciso di non suonare. Sinceramente non so dirvi il perch´┐Ż di questa scelta, comunque st´┐Ż di fatto che tutto ci´┐Ż ha scatenato l´┐Żira dei presenti accorsi in massa a vederli. Sembrerebbe, invece, tutto confermato per la data live a Bassano, quindi mi accingo a partire da Milano. Arrivato al locale, attaccano subito il primo gruppo di supporto i Necrophagist. Autori di un brutal/death metal a tratti old-school che ricorda in alcuni passaggi, gruppi storici del genere quali Immolation e Monstrosity, la loro musica ´┐Ż particolarmente complicata e tecnica e finisce per annoiare l´┐Żascoltatore. Forse la cosa che mi ha convinto di pi´┐Ż ´┐Ż la voce particolarmente cavernosa a met´┐Ż tra il death metal di scuola americana e il death metal di scuola svedese/finlandese.

Dopo i Necrophagist ´┐Ż il turno dei Nightrage, gruppo per il sottoscritto sconosciuto. I Nightrage sono il classico gruppo che propone una sorta di death metal melodico che pu´┐Ż ricordare a tratti gli In Flames o gli At the Gates dell´┐Żultimo periodo; la loro prestazione ´┐Ż d´┐Żimpatto anche se rimane comunque anonima nonostante il sostegno dei presenti.

Finalmente ´┐Ż il turno dei mitici e immensi Malevolent Creation, qui in formazione originale tranne il batterista. La loro prestazione ´┐Ż a dir poco sconvolgente: i due chitarristi creano un muro di chitarre agghiacciante che non lascia nessuna tregua, il batterista picchia veloce e preciso come un treno tutto condito da linee di basso maligne e distruttive e una voce al fulmicotone. Il concerto dei Malevolent cerca di abbracciare tutti gli album della loro carriera( ma quanti sono´┐Ż!!!!!aaaarrrgggghh´┐Ż..troppi. Nda) trovano spazio un´┐Żpo´┐Ż tutti i loro cavalli di battaglia, fino a proporre addirittura la mitica ´┐ŻMalevolent Creation´┐Ż tratta da ´┐ŻThe Ten Commandments´┐Ż, Lp d´┐Żesordio della band, in questa sede suonata a livelli eccelsi.

Sono ormai le 23-30 quando sotto le note di Ennio Morricone, fanno finalmente il loro ingresso sul palco il gruppo headliner della serata: i Bolt-Thrower. Fin dalle prime note , la band ´┐Ż in forma smagliante; Karl Willets (il vocalist..) ´┐Ż esaltatissimo e contento di come il pubblico italiano reagisce, scatenando un headbanging sfrenato e senza sosta.

Anche qui i Bolt-thrower cercano di riproporre pezzi da tutti i dischi: da ´┐ŻThose Once Who Loyal´┐Ż a ´┐ŻHonour, Valour and Pride´┐Ż; da .´┐ŻFor Victory´┐Ż fino a ´┐ŻThe Fourth Crusade´┐Ż´┐Ż
Addirittura viene proposta ´┐ŻCenotaph´┐Ż da ´┐ŻWarmaster´┐Ż per soddisfare una richiesta di alcuni fans greci venuti apposta dalla terra macedone per l´┐Żoccasione´┐Ż

Il loro show comunque ´┐Ż impeccabile, i pezzi sono suonati benissimo e hanno un impatto veramente devastante sul pubblico, anche i pezzi delle ultime produzioni, che non mi avevano convinto al 100% su disco, sono in grado qui di sprigionare tutta la loro carica adrenalinica. Il Gruppo esce e rientra sul palco per le ultime canzoni e qui viene suonata la mitica ´┐Ż ..For Victory´┐Ż con il pubblico in preda al delirio.

Una serata veramente indimenticabile, in cui ho avuto modo di conoscere tramite l´┐Żintervista, uno dei migliori gruppi della scena death metal internazionale. Un gruppo, che per come lo conoscevo io, dopo anni di dedizione, di costanza e di umilt´┐Ż ´┐Ż ritornato sulle scene a massimi livelli per riconquistare l´┐Żattenzione che merita..Grandissimi Bolt-Thrower!!!

<<< indietro


   
Le Jardin Des Bruits
"Assoluzione"
Fragore
"Asylum"
Dark Ages
"A Closer Look"
Ananda Mida
"Anodnatius"
Ars Divina
"Atto Primo"
Time Lurker
"Time Lurker"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild