Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - - Ă - '






Oliver/Dawson Saxon. Bari, Target, 30/01/2009

Quando verso la fine degli anni novanta una disputa legale sancì che gli unici veri Saxon erano quelli capeggiati dal vocalist Biff Byford, all’accoppiata Oliver/Dawson non restò che anteporre i propri cognomi al monicker della propria band di provenienza. Così oggi ci ritroviamo con due gruppi che si chiamano Saxon che scorrazzano allegramente per l’Europa.
Certo ci sono differenze sostanziali: i Saxon continuano a incidere dischi strizzando l’occhio alle sonorità che vanno più di moda tra i giovani metallari (power) mentre gli O/D Saxon portano in giro il vecchio repertorio della gloriosa band inglese. Lungi da noi entrare in una disputa su chi sia nel giusto o stabilire se sia meglio guardare al futuro o al passato. Tanto alla fine è la musica quella che conta, il resto è tutto fumo.
Così quando al Target di Bari mi si è presentata l’occasione di osservare dal vivo gli O/D Saxon, io non me la sono lasciata sfuggire, memore della data di due anni fa nel capoluogo pugliese che mi aveva a dir poco entusiasmato.

Perché a questi arzilli vecchietti di difetti se ne possono trovare a bizzeffe, ma quando si parla di indole rock and roll, allora non si può che rendere il giusto tributo (e provare un po’ di invidia: avrò a quell’età la loro stessa voglia di rockeggiare?), Perché una cosa è chiamarsi Iron Maiden e girare il mondo in aereo o, tutt’al più, in comodi tourbus, per suonare d’innanzi a folle oceaniche, e una cosa è sbattersi per migliaia di km per potersi esibire in piccoli club. Come accennato, il repertorio della band (John  Ward, - voce, Graham Oliver – chitarra, Haydn Conway – chitarra, Steve  Dawson – basso, Nigel Durham - batteria) è quello classico dei Saxon, datato anni ottanta. Alcuni dei pezzi eseguiti, in ordine sparso, sono stati  “Strong Arm Of The Law”, “Heavy Metal Thunder”, “747 (Strangers In The Night)”, “The Eagle Has Landed”, “Princess of the Night”, “Motorcycle Man”, “Wheels Of Steel” e “Strong Arm Of The Law”. Tutti brani che trascendano la storia dei Saxon per entrare, a giusto merito, in quella dell’Heavy Metal. Da sottolineare la prova energica di John  Ward, vero e proprio anfitrione della serata (a un certo punto è stato portato in spalla a spasso per il locale da un gruppo di fan in delirio).

Mentre l’assolo, pur se non perfetto, di Graham Oliver è stato un piccolo excursus nelle radici del metal, con i suoi rimandi ad AC\DC, Black Sabbath, Hendrix e Led Zeppelin. Davvero esaltanti, Un esempio per tutti.
Ad aprire la serata sono stati i bolognesi Rain (una sorta di Saxon italiani, per il ruolo che ricoprono nella storia italiana di questo genere). Rispetto allo show che il gruppo aveva tenuto qui a Bari nel mese d’aprile, devo ammettere, che le cose sono andante ancor meglio. Se è vero che nella loro scorsa apparizione sul suolo pugliese il gruppo mi aveva convinto, in quest’ultima occasione la band mi ha dato l’idea di essere ancora più coesa rispetto al passato. Probabilmente questo è dovuto al fatto che l’ingresso del nuovo singer, Francesco Grandi, è stato pienamente metabolizzato così come i pezzi dell’ultimo lavoro Dad Is Dead (ad aprile il disco era appena uscito). Superati quindi un po’ d’imbarazzi iniziali, dovuti soprattutto alla freddezza del pubblico, il gruppo ci ha dato dentro alla grande, riuscendo a meritarsi gli applausi dell’audience.
In definitiva un’ottima serata di Heavy Metal che ancora una volta dimostra come la musica preferita del Diavolo mantenga giovani…

g.f.cassatella

<<< indietro


   
Labyrinth
"Architecture Of A God"
Uneven Structure
"La Partition"
Full Leather Jackets
"Forgiveness: Sold Out"
The Sade
"Grave"
The Charm The Fury
"The Sick, Dumb and Happy"
Zora
"Scream Your Hate"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild