Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - - Ă - '






LINEA 77 - 18 LUGLIO 2008 SUMMER MUSIC FEST - LANGHIRANO

Cielo nuvoloso in quel di Langhirano, dove di scena in questa serata ci sono i torinesi Linea 77.
La location è il "Music Summer Festival", una semi festa della Birra che raggruppa da anni gente di Parma e provincia.
Ci mangiamo un panino con la salamella, ci beviamo una media, e ci dirigiamo sotto al palco, piuttosto grosso per l'occasione.
Il compito di aprire la serata sono i compaesani degli headliner, ARSENICO, che da un po di tempo sono gli apripista del gruppo.
Autori di un PunkRock/hardcore, i ragazzi non annoiano, sputano energia da tutte le parti e sanno far divertire. Complimenti al batterista per la precisione e la tecnica, che da quel tocco in piu alla sonorità della band. Vivaci.

Il gruppo ci saluta, tempo qualche minuto di cambio palco ed ecco salire i LINEA 77.
Apertura con "The Sharp Sounds Of Blades", prima song dell'ultimo album "Horror Vacui", ma il pubblico non sembra rispondere alla resa di questa, ma gia dal secondo pezzo "Sempre Meglio" si scaldano le acque ed ecco entrare nella tipica atmosfera che da sempre ci abituano i torinesi.
Si prosegue sempre con pezzi dell'ultimo disco, che ha riscosso parecchi successi tra la gente. Tra le canzoni proposte citiamo "Grotesque", "Mi Vida", "Penelope" dove si sente qualche stecca di Nitto (ma non è rilevante), "La nuova Musica Italiana".

Ma il vero e proprio concerto inizia quando i nostri ci fanno riassaporare il passato. Un tuffo in "Ketchup Suicide" con "Moka", per poi proseguire con "Inno all'Odio", "66 diabolus in musica", "Evoluzione" e "Fantasma", acclamata a gran voce dal pubblico.
Finale lasciato a "Touch", nella solita versione tritaossa che non lascia pietà per nessuno e il gruppo ci saluta regalandoci parecchi lividi e segni di guerra.
Nel complesso un buon show, a tratti calante ma comunque energico.
La nuova generazione di kids con ciuffi e cinture borchiate presenziava in maniera massiccia, quindi piu sfilate di moda che altro, ma noi ce ne sbattiamo e supportiamo come ai vecchi tempi la buona musica. Il gruppo è in continua "Evoluzione" (riprendendo il termine dalla loro canzone), precedentemente hanno aperto a band del calibro di Rage Against The Machine e Linkin Park, quindi lo standard con questa serata si è abbassato, ma loro sono sembrati contenti e noi ci fidiamo.

Non ci preoccupiamo, STATE SEMPRE MEGLIO!

<<< indietro


   
Grimgotts
"Lions of the Sea"
Detest
"The End of All Ends"
Vessel of Light
"Vessel of Light"
The Kinn-ocks
"The Kinn-ocks"
Black Hole
"Evil In The Dark"
Ancient Empire
"The Tower"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2017
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild