Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - - Ă - '






Vreid + Unleashed + Marduk – Estragon - Bologna  - 09/12/2007

La serata di oggi, vede l’unica data italiana dei Marduk supportati dagli Unleashed e dai Vreid.
Il locale in questione è il nuovo Estragon a Bologna. Arrivo al locale, dopo un viaggio a dir poco estenuante, e stanno già suonando I Vreid.
Che dirvi, sinceramente non sapevo chi fossero, però la loro proposta mi è sembrata particolarmente interessante, una sorta di old-school black metal che strizza l’occhio ai Bathory di Under the Sign of the Black Mark e qualcosa di Sodom( periodo In The sign of Evil).Il gruppo si presenta con la formazione a tre, il classico Power-trio come direbbe qualcuno (ricordate i Venom o i Whiplash?); il suono è veramente efficace e d’impatto. Una band interessante che se avete la possibilità vi consiglio comunque di ascoltare. Arrivano poi gli Unleashed capitanati dal leader indiscusso “Johnny Hedlund”
Subito parte la loro esibizione, perfetta e precisa, che subito mette in luce i maestri se così si può dire del death metal made in Svezia. Nell’ora del loro show sono eseguiti pezzi che abbracciano un’po’ tutta la loro produzione: Da “Sworn Allegiance” al recentissimo “Midvinterblot” con “Blood of lies” e “Midvinterblot” per l’appunto. Arrivano poi i classiconi quali “Victims of War” tratti dal loro album del 2006 “Victory”; “To Asgard We Fly” tratto da “Across Open the Sea” per poi arrivare a “Shadows in the Deep” del 1992, con “The Immortals” e Shadows in The Deep”.

Il loro spettacolo sembra finito e il pubblico acclama il loro rientro, e subito hedlund e soci ritornano con la storiche “before the creation of time”; “into Glory Ride” e poi per chiudere ( e qui non poteva mancare l’inno: “Death Metal Victory”.
Ed infine ecco arrivare i Marduk, gli headliner della serata. Erano un sacco di anni che non vedevo i Marduk dal vivo. Ricordo ancora la loro data al defunto Babilonia di Biella in compagnia di Angel Corpse e Entrhroned (forse 1995? Se non ricordo male) .

Della formazione storica soltanto il chitarrista Morgan è rimasto, pezzi della produzione più recente si alternano ai pezzi tratti da “Heaven shall Burn ….When we are gathered” fino ad arrivare allo storico “Those of the Unlight” ( secondo il sottoscritto il miglior disco in assoluto della loro produzione insieme a “Dark endless”).
Che dirvi: la loro performance è abbastanza precisa ed efficace, anche il batterista nuovo sembra reggere bene il suo predecessore, resto dell’appunto che i Marduk di un tempo erano un’altra cosa.

Nel contesto un concerto veramente devastante che conferma gli Unleashed una delle migliori band death metal di tutti i tempi insieme a Entombed e Dismember.

<<< indietro


   
Ancient Empire
"The Tower"
Destruction
"Thrash Anthems II"
Niamh
"Corax"
Death2Pigs
"eMpTyV"
The German Panzer
"Fatal Command"
Appice
"Sinister"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild