Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - - Ă - '


Raw & Wild Rockfest IX edizione




:: INTERVISTA AI NEXT

Ciao ragazzi, ho saputo che festeggerete il vostro decimo anno di attivit´┐Ż; quando precisamente?
Se tutto va bene (tempi ed organizzazione) dovremmo festeggiare il nostro decimo anno di attivit´┐Ż in occasione del concerto che terremo nell´┐Żambito della ´┐Żstagione musicale´┐Ż organizzata con il patrocinio della Provincia di Foggia. L´┐Żevento si terr´┐Ż presso l´┐ŻOrto degli Attori, struttura situata nei pressi di Via Bari dove dovrebbero tenersi diverse serate musicali a tema (folk, rock, leggera...). In un´┐Żora di live riproporremo brani nuovi e vecchi all´┐Żinsegna di un excursus nella decade nextiana!

Quali ricordi (belli o brutti) sono rimasti impressi a fuoco nella vostra carriera musicale?
In dieci anni di attivit´┐Ż tante sono state le circostanze musicali che abbiamo vissuto. Concerti, apparizioni, concorsi...Ognuno di questi eventi ci ha dato tanto a livello personale e di gruppo. Ci sono stati momenti esaltanti in cui abbiamo dato il meglio di noi ad un pubblico affamato e lieto della nostra proposta musicale. E ci sono stati momenti in cui, per una organizzazione scadente o per la mentalit´┐Ż gretta e distorta di molti gestori di locali, le condizioni in cui ci siamo esibiti si sono rivelate tutt´┐Żaltro che positive. Ma, con onest´┐Ż, sia negli uni che negli altri momenti i Next hanno sempre saputo divertirsi e far divertire perch´┐Ż ´┐Ż la vera e sana passione per la musica, che nessuno pu´┐Ż fermare o contenere, a tener sempre viva la nostra vena artistica.

Ho saputo che state lavorando al vostro ultimo demo, potete darci qualche anticipazione?
Il nostro primo demo cd risale al febbraio del 2003. Data la nostra creativit´┐Ż illimitata sin dal giorno dopo la sua realizzazione abbiamo preso a creare nuovi pezzi. Tuttora ne abbiamo tre nuovi. Il materiale, quindi, non ci manca. La questione ´┐Ż puramente logistica ed economica. Tutti lavoriamo con tempi, alle volte, molto diversi. Riuscire ad organizzarsi per un lavoro del genere ´┐Ż molto importante perch´┐Ż significa rispettare una tempistica che pu´┐Ż garantire l´┐Żuscita del prodotto e la sua qualit´┐Ż. Quest´┐Żultimo, inoltre, ´┐Ż un fattore strettamente legato al budget da spendere: la tipologia di musica che facciamo necessita di rese sonore particolari che, per essere raggiunte, abbisognano di uno studio ben fornito a livello di attrezzature meccaniche ed elettroniche. ´┐Ż qui che la spesa lievita. Se tutto va bene tra la fine del 2004 e l´┐Żinizio del 2005 dovremmo poter sfornare...qualche milione di copie del nuovo lavoro!

Ascoltando dal vivo un vostro ultimo pezzo ho potuto constatare l´┐Żinfluenza power´┐Żsiete amanti del genere?
In merito alle nostre influenze musicali la lista sarebbe lunga: dall´┐ŻHeavy Metal al Thrash, dal Jazz alla Fusion, dal Prog al Power, il tutto passando per gruppi come, Iron Maiden, Death, Symphony X, Gordian Knot, Cynic... Da anni a questa parte i Next hanno sviluppato un proprio caratteristico sound che ci rende riconoscibili ed unici. In ogni pezzo si sente l´┐Żapporto di ogni singolo membro del gruppo e della sua propria cultura musicale, situazione che va a creare un perfetto amalgama di suoni ed armonie che sfociano nel brano finale, ricco di commistioni di generi ben bilanciate. Power? Un po´┐Ż tutti lo ascoltiamo ed apprezziamo. Dobbiamo dire che non ci siamo accorti di tale aspetto nel nostro ultimo brano ma se esternamente si sente questo apporto allora, in tutta onest´┐Ż, dobbiamo affermare che ´┐Ż stato involontario ma, non per questo, non apprezzato.

Qual ´┐Ż stato il responso del vostro ultimo demo?
Il demo ´┐Ż andato molto bene. Abbiamo raggiunto le 200 copie distribuite, di cui un buon 30% fuori dal nostro ambito territoriale. Tutti concordi sulla tipologia della musica proposta e sull´┐Żoriginalit´┐Ż dei brani. Purtroppo, essendo anche la nostra prima esperienza in studio, la resa sonora non ´┐Ż ottimale (vedi la batteria dove a fronte del grande lavoro svolto, soprattutto di doppia cassa, il cd non rende affatto questo aspetto) e in tanti ci hanno sottolineato tale aspetto. Una critica alquanto giusta e di cui faremo sicuramente tesoro per il prossimo lavoro. Anche l´┐Żaspetto grafico ´┐Ż stato molto apprezzato: il booklet l´┐Żha curato Marco per il quale vige il motto ´┐Ż...la semplicit´┐Ż ´┐Ż dei grandi!´┐Ż.

Nel panorama thrash moderno c´┐Ż´┐Ż qualche band che vi cattura con il proprio sound?
Come gi´┐Ż accennato tante sono le influenze musicali che ci caratterizzano personalmente. In tutta onest´┐Ż i panorama Metal moderno non sta offrendo molto sotto l´┐Żaspetto dell´┐Żoriginalit´┐Ż. Poche sono le bands che stanno apportando freschezza in questo mondo di metallo, e non per forza Thrash: vedi i Symphony X, o gli esperimenti musicali dei Gordian Knot o dei Norvegesi Spiral Architects. Inoltre, dalla scomparsa di Chuck Schuldiner, i Death in persona oltre che grandioso professionista, il mondo del Thrash/Death pianger´┐Ż per molto la mancanza delle idee innovative del grande ´┐Żone man band´┐Ż della Florida.

State pensando di comporre un lavoro intero?
Come dicevamo a fine 2004, inizio 2005, dovremmo contare su un nuovo prodotto musicale. Per quel periodo non escludiamo la possibilit´┐Ż di avere tra le mani un album intero pi´┐Ż che un altro demo cd. Che Dio ci assista...

Suonerete dal vivo in qualche posto speciale?
A Foggia c´┐Ż´┐Ż qualche posto speciale? A parte gli scherzi...Nota dolente dei Next ´┐Ż che si suona dal vivo troppo poco. Da una parte c´┐Ż´┐Ż l´┐Żimpossibilit´┐Ż di creare eventi live di un certo tipo nella nostra provincia e dall´┐Żaltra...lo stesso!!! Di sicuro ci siamo impegnati, per quest´┐Żanno, a raggiungere l´┐Żobiettivo minimo di un concerto al mese, fuori e dentro la nostra provincia. Siamo iscritti a diversi concorsi nazionali di musica per i quali in questi giorni sono previste le selezioni. Quindi, oltre agli eventi locali, dovrebbero esserci anche circostanze esterne in cui esprimere la nostra musica.

Tantissimi saluti. Happy fucking years!
Dai Next un augurio per un buon 2004 ed un saluto al grande Stefano "Ignis fatuus" De Vito, a tutto lo staff di Raw and Wild, ai suoi fedeli lettori ed a tutti i nostri sostenitori sempre presenti in massa ai nostri concerti.

IF

<<< indietro


   
Upanishad
"Crossroad"
Age Of Time
"Into The Storm"
Eva Canĺt
"Febbraio"
Petralana
"Fernet"
Bullfrog
"High Flyer"
Brutal Cancan
"Polemos"
Rhapsody of Fire
"The Eighth Mountain"
Folkstone
"Diario di un Ultimo"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   


Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2018
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info


admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Privacy | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild