Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - - Ă - '





INTERVISTA AGLI HAZE

Ciao ragazzi parlateci un po di voi

Ciao! Noi veniamo da fuori Torino, non lontano da dove sono nati e cresciuti i Linea 77 ancora pi su verso le valli, che comunque come zona a musicisti si difende bene, abbiamo cominciato a suonare diversi anni fa insieme in una band metal io Alessandro come chitarrista e lui Giuseppe come batterista, dopo un po' di anni abbiamo formato con una cantante chitarrista un trio dove io suonavo il basso. Nel frattempo decidemmo di creare come band alternativa gli HAZE. Ricordo ancora oggi che mi alzai dal divano per telefonare a Giuseppe per proporgli di creare gli HAZE ma il telefono squill┌ un attimo prima ed era lui che mi proponeva la stessa cosa, quindi iniziammo, credo, dal giorno dopo a buttare gi canzoni che registravamo all'epoca su un 4 tracce a cassetta; il risultato era una specie di Burzum per┌ sofisticato: soddisfazioni! Arrivati al 4 volume quindi una trentina di brani decidemmo di uscire con una raccolta di 12 brani riarrangiati un po' per tutti e da l¤ uscirono altri brani nuovi, tra cui Immaginianime, che rimase fermo diversi anni e anche noi ci perdemmo di vista fino alla decisione di fare un singolo di chiusura con un videoclip quasi come una foto ricordo di ci┌ che era stato, ma che alla fine si ╦ rivelato un nuovo inizio, quindi due anni fa abbiamo ricominicato a registrare brani di pi di vent'anni fa mescolandoli a dei nuovi, facendo in poco tempo quello che fu Ombre di Polvere e da l¤ part¤ tutto. Iniziammo a fare Immaginianime e Libero Arbitrio lavorando anche su i vari videoclip, che sono per noi molto importanti perch╦ sono un espansione del brano stesso, un po' come il suono che diventa ultrasuono o la luce che diventa ultravioletti, e su questo concetto del visibile che sfora nell'invisibile abbiamo deciso di lavorare nei prossimi album.

Proprio in questi giorni siete in promozione con il singolo Immaginianime, ce ne volete parlare
Immaginianime ╦ un brano partorito nel 2011, parla del sottile equilibrio tra il nostro dna e la realtç circostante, la parte spirituale ed emotiva di ognuno di noi e la convivenza tra loro, che ci condiziona nella vita di tutti i giorni. Il video clip ╦ strettamente legato al testo, iniziando dal caos primordiale, la creazione dell'Adamu prima ancora di Adamo ed Eva i sentimenti rappresentati dai colori che dipingono un corpo bianco come una tela, sostituendo "l'errore" fino alla purificazione.

A breve uscirç il video di Libero Arbitrio, tratto dal vostro secondo album...
Il video di Libero Arbitrio sarç ambientato tra il bianco e il nero il rosso e il blu, che rappresentano bene, male, maschile, femminile e l'istinto primordiale del dominio. Una continua danza tra opposti, tra simboli classici, esoterici e movenze avulse. Libero Arbitrio ╦ un album parallelo ad Immaginianime, nel senso che li abbiamo registrati in contemporanea.
A differenza del primo tratta argomenti pi occulti ed ancestrali, anche se il Libero Arbitrio e il dominio sono i temi pi presenti, c'╦ anche Madre Tubo che ╦ un inno al Faraone con alcune parti recitate in marocchino da Imane EL Baladi che raccontano la creazione delle piramidi avvenuta con l'aiuto dei Jinn.
Chiude con la cover di shock in my town di Battiato... diciamo che ogni riferimento nel disco non ╦ puramente casuale.

...nel frattempo siete a lavoro su un terzo disco! Siete Infaticabili!
Si in effetti stiamo giç raccogliendo idee per il quarto cd "Appartenenza".
Ora stiamo ultimando Sciami di libellule che sarç un disco in parte diverso dai pecedenti, molto eclettico.
C'╦ stata una chiara volontç di evoluzione nella composizione delle musiche e testi, mantenendo comunque coerente il nostro sound e il messaggio quindi un lavoro minuzioso ricco di sfumature e particolari, cosa che si usa molto nel progressive.
Abbiamo sperimentato molto la nostra abilitç creativa durante questo "viaggio" anche l'espressivitç sarç pi evincente. Abbiamo anche usato strumenti diversi ad esempio il didgeridoo, il flauto, percussioni indiane e il violino, suonato da Elisabetta Bosio, violinista nei Mater Dea. Anche in questo album abbiamo richiesto la voce di Imane El Baladi per i cori e vocalizzi.

Quali band hanno maggiormente influenzato il vostro stile musicale ed il vostro sound?
Le band e gli artisti che ci influenzano o in cui troviamo similitudini sono sicuramente Battiato per quanto riguarda testi e credo una miscellanea tra The Cure, Prodigy, Depeche Mode e anche Claudio Simonetti, che per┌ non sono esclusivamente le nostre band preferite, c'╦ anche del rap e del metal, abbiamo ascoltato molto black metal all' epoca, non ci facciamo mancare niente!!
In veritç non ci ispiriamo a nessuno in particolare, non poniamo restrizioni "mono genere" durante la composizione, in questo caso l'unica regola ╦ eliminare il giç sentito cos¤ lo elaboriamo ai fini di renderlo pi innovativo e particolare possibile il che non facilita l'ascolto dell'orecchio standardizzato!

I vostri testi sono molto profondi ed introspettivi. Come scegliete le tematiche?
La parola profondi potrebbe un po ingannare e spaventare chi volesse avvicinarsi alle nostre tematiche, diciamo pi che altro dettagliati, un p┌ come guardare un oggetto al microscopio, cerchiamo la veritç, la provenienza di alcune sensazioni o emozioni senza paura di scoprire veritç nascoste a volte poco piacevoli come il proprio lato oscuro o il peggio di se ad esempio.
Ascoltando conferenze di personaggi come Corrado Malanga, Mauro Biglino, Igor Sibaldi, Angelo Tonelli, Piero Ragone, con cui condividiamo molti concetti, elaboriamo gli stessi da altri punti di vista e dopo ore in sala prove tra ritmi melodie e discorsi filosofici escono i nostri lavori accartocciati, che poi piano piano stendiamo.
Esprimiamo concetti legati a situazioni del quotidiano, che sono vere e proprie fotografie in parole di situazioni che ci accadono costantemente o si verificano dentro di noi, ma distratti dall' esterno non ce ne accorgiamo.

Cosa pensate della scena musicale del nostro paese?
La scena musicale del nostro paese ╦ sicuramente valida nell'ambito underground, ci sono molte band e cantautori bravi sicuramente non valorizzati.
L'Italia, spingendo i talent dove esiste un genere o un timbro vocale di arrivo standardizzato, non da spazio ad altri generi musicali sperimentali perch╦ rigira tutto sul commercio fine a se stesso la musica passa in secondo piano.
Per trovare qualcosa di interessante bisogna scavare appunto nell'underground, ma forse ╦ giusto cos¤ ad ognuno il suo, internet oggi ci permette di usare il mouse come un telecomando se qualcosa non ti piace dimenticarti che esiste guardando solo quello che ti interessa quando ti pare.

A voi la conclusione
La nostra forza motrice ora come ora ╦ il continuare a lavorare su brani e concetti nuovi cercando di essere una possibile scelta al di fuori del solito, un telescopio o un microscopio per chi ha l'esigenza di spingersi oltre, di non accontentarsi o limitarsi a ci┌ che gli viene proposto ma che ha bisogno della ricerca individuale.
Il nostro motto ora ╦ HAZE ILLUMINA come il sito, www.hazeillumina.it l'intento ╦ quello di aggregare i "risvegliati" a fin che possano continuare ad accrescere interessi e spostare i propri punti di vista sempre un passo avanti.
Prendere coscienza, essere liberi.



<<< indietro


   
Le Jardin Des Bruits
"Assoluzione"
Fragore
"Asylum"
Dark Ages
"A Closer Look"
Ananda Mida
"Anodnatius"
Ars Divina
"Atto Primo"
Time Lurker
"Time Lurker"
Anno Senza Estate
"MMXVII"
Face Down Hero
"False Evidence Appearing Real"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild