Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '



Condividi



Notizia numero 17499 Toliman: "Abstraction", l'EP di debutto il 6 dicembre


Visualizza tutte le news Archivio Cerca un termine nelle news Cerca Leggi le news più recenti Più recenti Invia questa notizia ad un amico Invia Stampa questa notizia Stampa
 06/11/19 autore: Francesco Faniello


ABSTRACTION è l'EP di debutto della giovane prog metal band TOLIMAN che uscirà il prossimo venerdì 6 dicembre per Bagana / Pirames International, già anticipato dal primo singolo Tyrannus.

Abstraction é "la rappresentazione di quello che siamo, un quadro unico dove ognuno ha riversato tutto ciò che sentiva come necessario, un'opera collettiva e personale al tempo stesso" - rivela Paola, cantante - "Racchiude il valore astratto del reale, come la corrente artistica da cui prende il nome. Rappresenta un grande traguardo ed un nuovo inizio per cinque ragazzi a cui è stata data un'occasione unica."

Cinque tracce compongono questo EP d'esordio della giovane e promettente band prog metal. Ventotto minuti totali tra heavy, athmospheric metal, djent e prog, che vantano la sperimentazione come importante costante e un ricercato equilibrio tra metal contemporaneo ed ispirazioni classiche. La voce femminile completa il tutto, sempre presente e mai banale, che con testi ricercati e interessanti linee melodiche, permette di siglare il marchio di fabbrica TOLIMAN.

"Noi siamo la nostra memoria, noi siamo questo museo chimerico di forme scostanti, questo mucchio di specchi rotti." Così scriveva Borges e questo è ciò che l'artwork rappresenta: l'eterno ritorno della memoria nella condizione dell'uomo, l'eterno e costante bisogno di afferrare o allontanare ciò che ci rende noi stessi, di imparare dai propri sbagli. Aggrapparci a ciò che è parte di noi è a ciò che rende l'uomo tale.
Il soggetto, Mnemosyne, incarna questo concetto che è parte del filo conduttore che sta alla base del disco, sondare l'animo umano nei suoi molteplici aspetti. Allo stesso modo, l'umanità rappresentata dalle proprie mani, fa da cornice, appoggio e soggetto a questa esperienza.

Testi ad opera della cantante Paola Urso, musica di Francesco Ottone (batteria), Riccardo Roggero (chitarra). Il progetto vede alla produzione artistica Titta Morganti, registrazioni e mix di Frank Altare presso 33HZ Studio di Trezzo sull’Adda (MI), il master è ad opera di Riccardo Parenti, Elephant-Mastering Studio di Roma.

Tracklist:
1. Abstraction
2. Tyrannus
3. Alkaline
4. Once
5. Alpha-Ori


Paola Urso - Voce, Testi
Riccardo Roggero - Chitarra
Jack Irrequieto - Chitarra
Luca Mellina - Basso
Francesco Ottone - Batteria


https://www.facebook.com/baganamusicagency



Visualizza tutte le news Archivio Cerca un termine nelle news Cerca Leggi le news più recenti Più recenti Invia questa notizia ad un amico Invia Stampa questa notizia Stampa
 06/11/19 autore: Francesco Faniello




   
Agnostic Front
"Get Loud!"
Exhorder
"Mourn The Southern Skies"
Cruentus
"Fake"
Exorcisme
"Visceral Lifestyles"
Banana Mayor
"Primary Colours Pt. II : The Blue"
Bullet of Noise
"Rome is Burning"
Relinquished
"Addictivities (Part 1)"
Depraver
"Suffering in the Coffin / A Crippling Crush"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   


Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2019
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info


admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Privacy | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild