Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '


Raw & Wild Rockfest IX edizione

Condividi



Notizia numero 16385 KRIGERE WOLF: ascolta la nuova "Vision of Death" in anteprima streaming


Visualizza tutte le news Archivio Cerca un termine nelle news Cerca Leggi le news più recenti Più recenti Invia questa notizia ad un amico Invia Stampa questa notizia Stampa
 12/03/19 autore: BaronF


La band black/death metal catanese KRIGERE WOLF ha pubblicato il nuovo brano "Vision of Death", primo estratto dal nuovo MCD Eternal Holocaust in uscita il 1° aprile 2019 in versione digitale (autoproduzione) e fisica (Lower Silesian Stronghold).
"Vision of Death", originariamente contenuta nel full length Sacrifice to Válaskjálf (2014) e oggi ripresentata in una nuova versione, è disponibile in anteprima streaming via Metal.it (IT), Power Of Metal (DK) e Friedhof Magazine (ES).

La band commenta:
"“Vision of Death” è uno dei brani più vecchi dei Krigere Wolf, composto all’incirca nel 2010, poi inciso ed inserito nel concept album Sacrifice to Válaskjálf (2014). Oggi è stato riarrangiato e velocizzato, gli assoli di chitarra sono stati rielaborati ed è stata scelta una voce cavernosa e scura per amalgamare il brano a tutto il resto dell’album. La differenza sostanziale tra la versione del 2014 e quella del 2019 è che, oltre alla spinta dei BPM in più e dell’accordatura più bassa, la voce passa dallo scream disperato al growl più lugubre e funereo."

Dettagli sull'album:
Sesto lavoro in studio in dieci anni di attività, Eternal Holocaust è il nuovo assalto sonoro dei blackster catanesi Krigere Wolf. Dopo aver attraversato diverse frange della musica estrema, il combo torna alle proprie origini con un’uscita senza compromessi e senza fronzoli, più che mai dritta al punto.
Il mini album si compone di una tracklist serratissima, in cui i quattro brani inediti si avvicendano senza respiro in schemi e soluzioni che attingono a piene mani dal panorama black e death metal nella sua totalità. Alle gelide melodie della vecchia scuola scandinava, e in particolare quella svedese di Marduk e Dissection si giustappongono le atmosfere post-apocalittiche della scena polacca contemporanea di Mgła e Kriegsmachine. Lo sguardo volge, però, anche altrove: la ritmica forsennata del mastermind Rick Costantino, impegnato oggi sia al basso che alla batteria, è di caratura death, mentre i virtuosismi alla seicorde di Salvatore Leonardi non fanno dimenticare le radici heavy metal del genere.
Eternal Holocaust è stato registrato e mixato da Giacomo Iannaci al Morning View Studio di Ragalna (CT). Artwork a cura di DZ Design, layout di Rick Costantino.

Tracklist
1. Primordial (Intro)
2. Eternal Holocaust
3. Blasphemous Chaos Magnifience
4. Mystic Genocide
5. Vision of Death
6. Night’s Blood (Dissection tribute)

Line-up:
Rick Costantino – Drums, bass, lyrics
Salvatore Leonardi – Guitars

Session members:
Gabriele Catania – Vocals
Valerio Cimino – Vocals


FFO: Dissection, Marduk, Mgła, Emperor, Belphegor, Watain

BAND BIO
Krigere Wolf nasce nel 2009 come one man band dalla mente di Rick Costantino. Con una line-up ampliata la band pubblica nel 2012 il debut The Ancient Culture to Kill (Armed God Records).

Dopo vari cambi di formazione la band firma per la label coreana Fallen Angels Productions per l’uscita di Sacrifice to Valaskjàlf (2014), che vede le partecipazioni dei session man Riccardo Grechi (batteria, Across The Swarm, Pulvis Et Umbra) e Azmeroth Szandor (chitarra solista, Heretical).

L’anno successivo la medesima label ospita i Krigere Wolf nello split The Beginning of the End con Waldschrat (Austria), Notre Amertume (Francia) e Antiquus Scriptum (Portogallo). Le due tracce contenute nello split sono scritte e suonate da Rick Costantino come one man band. Un anno dopo, in vista dei nuovi live e del nuovo full length, la line up cambia nuovamente con l’ingresso di Salvatore Leonardi (Nerobove) alle chitarre, Dario Petralia alla batteria e Gabriele Catania(Gangrenectomy, Fordomth) alla voce.

Con questa formazione la band pubblica Infinite Cosmic Evocation (Fallen Angels Productions, 2016) anticipato dal singolo “Solar Storms”, rinnovandosi con un lavoro molto sinistro e primordiale. M. Devo Andersson (Marduk) dell’Endarker Studioviene scelto per mixare e masterizzare l'album.

Nel 2018 Fallen Angels Productions pubblica E.C.A – Extermination Cult Alliance, split album con gli storici thrash/blackster giapponesi Sabbat. La formazione di questo split vede Rick dietro le pelli e al basso, Salvatore Leonardi alle chitarre e Gabriele Catania alla voce.

www.facebook.com/KrigereWolfOFFICIAL
rickcostantino@hotmail.it
www.instagram.com/krigerewolf_official
maniinfacciapromotion@gmail.com
www.facebook.com/maniinfacciapromotion
www.instagram.com/maniinfacciapromotion



Visualizza tutte le news Archivio Cerca un termine nelle news Cerca Leggi le news più recenti Più recenti Invia questa notizia ad un amico Invia Stampa questa notizia Stampa
 12/03/19 autore: BaronF




   
Upanishad
"Crossroad"
Age Of Time
"Into The Storm"
Eva Can’t
"Febbraio"
Petralana
"Fernet"
Bullfrog
"High Flyer"
Brutal Cancan
"Polemos"
Rhapsody of Fire
"The Eighth Mountain"
Folkstone
"Diario di un Ultimo"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   


Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2018
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info


admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Privacy | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild