Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '



Condividi



Notizia numero 15872 Shy of a Spark, in uscita il primo album "Escape" per la Joe Black Production


Visualizza tutte le news Archivio Cerca un termine nelle news Cerca Leggi le news più recenti Più recenti Invia questa notizia ad un amico Invia Stampa questa notizia Stampa
 07/11/18 autore: Francesco Faniello


L’uscita di Escape, il primo album degli Shy of a Spark è prevista a ottobre 2018. 11 brani (4 bonus track).

La prima uscita live della band con i brani del loro primo album è avvenuta sull’importantissimo palco della Fiera Internazionale della Musica di Milano a Giugno 2018. Gli Shy of a Spark hanno presentato per la prima volta live tutta la tracklist di Escape mentre, in contemporanea, veniva pubblicato su tutti i music store del mondo il secondo singolo della band, Walk Alone (remix).
In attesa dell’uscita discografica la band è adesso in tour in tutta Italia per portare il suo rock, la sua energia, e il talento e l’entusiasmo dei ragazzi che la compongono su tutti i palchi che vorranno ospitarla.


Gli Shy of a Spark sono:

Cristina Di Gregorio, classe 1998, modi gentili e carattere forte. Una voce sorprendente, per tecnica, estensione, controllo. Compone e scrive in inglese, magari cercando l’ispirazione sui sentieri di montagna della sua Pescara.
Daniel Panara, classe 1998, sguardo affilato e dita veloci sul basso. La schiena della musica degli Shy, alla ricerca dell’equilibrio perfetto tra ritmo e melodia.
Alessandro Ambrosini, classe 2000, la chitarra che non ti aspetti. Giovane, silenzioso (con le parole), tutt’uno con la sua chitarra su qualunque palco. Questo ragazzo vi ricorderà che cosa vuol dire immergersi nella propria performance, una cosa sempre più rara.
Fabrizio De Gregorio, classe 1994, animo gentile e spirito libero. Braccia lunghe, piedi veloci e l’inconfondibile capigliatura che sbuca sopra i piatti della sua batteria. Preciso, esplosivo, cazzuto. Si diverte un sacco a suonare, altrimenti non ci proverebbe neanche.
Shy Of a Spark è il frutto di un progetto nato a Pescara nel marzo 2014 dall'idea del bassista Daniel "Klaas" Panara (classe ‘98) e dell'ex-chitarrista Francesco Parenzan. Insieme all’ex batterista Leonardo De Deo iniziano a comporre i primi brani strumentali, tra cui Last Verses. I ragazzi decidono temporaneamente di assumere l'identità di "Romantic Trees" e iniziano a cercare una voce maschile che potesse completare quelle prime bozze. Quando sembrava che non ci fosse alcuna possibilità, Daniel incontra Cristina Di Gregorio (classe 1998) e nota subito la sua voce e la sua tecnica sorprendente.

Con Cristina si aprono nuovi orizzonti e le canzoni prendono forma, ed è proprio in questo periodo che nasce la canzone emblema del gruppo: Anubis.

Shy Of a Spark, attratti dall'idea di quel "Manca poco alla scintilla", una scintilla che anticipa quel bagliore che si portano dentro. Nell’ottobre 2017 quel bagliore arriva alle orecchie dello staff della Joe Black Production (etichetta indipendente), e del loro produttore Giovanni Orlando. Sarà questo incontro a dare una concreta chance alla band, con la produzione di un EP che presto sarebbe diventato il loro primo album.

Nel frattempo gli Shy vivono un periodo di profondi cambiamenti all’interno del gruppo; decidono di rinnovare la band sostituendo il batterista e cercando una seconda chitarra. Alla batteria, dopo la scelta di Guido Natale e subito dopo Adriano Bonelli si arriva al definitivo Fabrizio De Gregorio (classe 1994).
Alla chitarra per un breve periodo Simone Reca, che darà presto spazio ad Alessandro Ambrosini (classe 2000), attuale chitarrista.
Cristina nel frattempo compone il brano Walk Alone (piano e voce), e Daniel e Alessandro danno vita a un altro brano, Vegetarian Butcher. Subito dopo questo periodo creativo i 4 ragazzi partono diretti a Taranto per la registrazione in studio del loro primo EP. Il progetto era di 4 brani in presa diretta live, 4 momenti diversi della loro storia in un unico emozionante lavoro… ma divenne presto qualcos’altro.
Il 12 gennaio 2018 esce in distribuzione mondiale su tutti gli store il singolo Anubis (live in studio). Grazie alle reazioni del pubblico e ai risultati incoraggianti del singolo Giovanni Orlando decide subito, con la Joe Black Production, di supportare ancora una volta la band proponendo loro di trasformare il loro EP nel loro primo album. Le registrazioni avvengono a marzo dello stesso anno presso gli studi della Joe Black Production. Così, in una scintilla di ispirazione che si trasforma in creatività ardente, i 4 brani diventano 11 ed ESCAPE prende rapidamente forma.


www.joeblackproduction.eu



Visualizza tutte le news Archivio Cerca un termine nelle news Cerca Leggi le news più recenti Più recenti Invia questa notizia ad un amico Invia Stampa questa notizia Stampa
 07/11/18 autore: Francesco Faniello




   
Wyatt Earp
"Wyatt Earp"
Finister
"Please, Take your Time"
Magar
"Capolinea"
Akroterion
"Decay Of Civilization"
Zippo
"Ode To Maximum (reissue)"
Nevrorea
"Diva"
Albert Marshall
"Speakeasy"
Enio Nicolini
"Live Heavy Sharing Vinile Release"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2018
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info


admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Privacy | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild