Raw & Wild - WebMagazine - News - Video - Vinci un CD al mese - Compilation gratuite - Interviste - Recensioni - Date concerti
Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube

Home Recensioni Seciali Live reports Download Contatti

   
   A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - 0 - 1 - 2 - 3 - 4 - 6 - 7 - . - Í - Æ - '



Condividi



Notizia numero 13581 VIANA: nuovo grande progetto melodic rock su Street Symphonies Records


Visualizza tutte le news Archivio Cerca un termine nelle news Cerca Leggi le news più recenti Più recenti Invia questa notizia ad un amico Invia Stampa questa notizia Stampa
 14/02/17 autore: BaronF


Street Symphonies Records è orgogliosa di presentare VIANA, progetto melodic rock guidato dal chitarrista novarese Stefano Viana. Per il suo disco d'esordio, Stefano sarà accompagnato da una serie di session players italiani fra i più apprezzati in campo aor/melodic rock: Alessandro Del Vecchio alla voce, Francesco Marras alla chitarra, Anna Portalupi al basso e Alessandro Mori alla batteria (noti per le collaborazioni con Hardline, Tarja, Ted Poley e John Macaluso tra i tanti), Gabriele Gozzi (Rhyme, Skill In Veins, Killer Klown) alle backing vocals e Pasquale India alle tastiere. L'autointitolato debut album, prodotto da Stefano Viana e co-prodotto da Alessandro Del Vecchio, uscirà il prossimo 24 Marzo in Europa e resto del Mondo via Street Symphonies, con artwork e grafiche a cura di Antonella Astori / Aeglos Art (Room Experience, Raintimes, Charming Grace). L'uscita giapponese, con una bonus track esclusiva ed artwork rivisitato, è invece fissata per il prossimo 14 Aprile via AnderStein Music.

Track List:

1. Straight Between Our Hearts
2. Bad Signs
3. Feel Your Love Tonight
4. Night Of Fire
5. Follow The Dawn
6. A New Love
7. Living A Lie
8. Just To Sing
9. Open Road
10. That Place Is You

Biografia:

Folgorato dalle magie del guitar hero Randy Rhoads, Stefano Viana comincia a suonare la chitarra a 16 anni, nel momento di massimo splendore dell'hard rock dei gloriosi anni Ottanta. Influenzato da artisti come Whitesnake, Bon Jovi, Def Leppard, Ozzy Osbourne e Y&T, Stefano inizia ad incidere i primi brani a partire dal 1996, appassionandosi al mondo della tecnica della registrazione. Produce due CD che non portano a nessuno sbocco discografico, ma durante la realizzazione del secondo disco conosce Alessandro Del Vecchio, a cui in seguito chiede di essere assistito e guidato nella produzione del suo primo vero album solista. Nel 2009 iniziano i lavori: Del Vecchio scrive i testi, canta e registra i brani; gli altri session men vengono scelti fra i migliori che la scena italiana possa offrire: Anna Portalupi al basso, Alessandro Mori alla batteria, Gabriele Gozzi alle backing vocals e Pasquale India alle tastiere. Quello che è sempre stato il sogno di una vita sembra velocemente divenire realtà con il coronamento di tanti anni di duro lavoro e sacrifici nell'underground, ma, come nel peggiore incubo, seri problemi personali spezzano il sogno dell'artista, che deve dare totale priorità alle proprie vicende familiari. Il disco resta in stand-by fino all'Aprile del 2016 quando Viana, ritrovata un po' di serenità, può incaricare Alessandro Del Vecchio, con il quale ha maturato nel frattempo un grande rapporto di amicizia e stima reciproca, di riprendere i lavori là dove si erano interrotti anni prima. Riascoltando il materiale, i due decidono di ingaggiare un chitarrista aggiuntivo, e quel ruolo viene affidato al bravo Francesco Marras. Il songwriting incisivo di Stefano, unito alle strabilianti capacità di Alessandro in cabina di regia, e alle straordinarie performance dei navigati session players in studio di registrazione, danno vita a 10 canzoni di coinvolgente rock melodico che, in bilico fra momenti più energici ed altri più rilassati, compongono la tracklist di un lavoro che saprà senz'altro incontrare il favore degli appassionati del genere. Il progetto prende il nome di Viana, così come il disco, che Street Symphonies Records pubblicherà in Europa e resto del mondo il prossimo 24 Marzo 2017, mentre per il Giappone l'appuntamento è fissato per il 14 Aprile prossimo tramite AnderStein Music. Artwork e grafiche saranno completamente a cura di Antonella Astori / Aeglos Art (Room Experience, Raintimes, Charming Grace).

Web:

http://www.vianastefofficial.com
http://www.facebook.com/VianaStefofficial
http://twitter.com/Viana_Stef



Visualizza tutte le news Archivio Cerca un termine nelle news Cerca Leggi le news più recenti Più recenti Invia questa notizia ad un amico Invia Stampa questa notizia Stampa
 14/02/17 autore: BaronF




   
Buffalo Grillz
"Martin Burger King"
Monnalisa
"In Principio"
Overkhaos
"Beware Of Truth"
Antonio Giorgio
"Golden Metal - The Quest For The Inner Glory"
Avatarium
"Hurricanes And Halos"
Ecnephias
"The Sad Wonder of the Sun"
Antipathic
"Autonomous Mechanical Extermination"
Aurelio Follieri
"Overnight"

Archivio resensioni >>>




Raw & Wild TV   

This text will be replaced

Archivio video>>>



Interviste
Speciali
Live reports




Raw & Wild on Facebook Raw & Wild on YouTube


RAW & WILD 2000 / 2016 - P. IVA 03312160710
Ogni riproduzione anche parziale è vietata - Info

Powered by RWdesignstudio.net

admin   
Home | Recensioni | Interviste | Speciali | Download | Live reports | Contatti

La tua pubblicità su R&W
Collabora con Raw & Wild